fbpx
NeraNewsPrimo Piano

Elicottero della Marina Militare precipita in mare, muore maresciallo in servizio a Catania

Elicottero della Marina Militare cade in mare durante un’esercitazione, muore membro dell’equipaggio.

Un elicottero della Marina militare impegnato nell’operazione Mare sicuro è precipitato in mare, nel Mediterraneo centrale, durante un’esercitazione notturna programmata.

Nell’incidente ad avere la peggio è stato un maresciallo in servizio a Catania, Andrea Fazio, che ha perso la vita.

“Nella tarda serata di ieri un elicottero SH 212 di Nave Borsini, del dispositivo Mare Sicuro in Mediterraneo centrale, è caduto in mare in prossimità dell’unita per cause in corso di accertamento. Tutti e cinque gli occupanti del mezzo sono stati prontamente recuperati dai mezzi della nave. Quattro di loro sono in buone condizioni, mentre lo specialista di volo Andrea Fazio, recuperato in stato di incoscienza, è deceduto a bordo della nave durante le operazioni di rianimazione”, è quanto spiega la Marina in merito all’accadduto.

“I famigliari del militare, – spiega ancora la Marina – effettivo presso il secondo Gruppo elicotteri di stanza a Catania sono stati avvertiti e vengono assistiti da personale specializzato per il supporto psicologico e spirituale. Altre unità della Marina militare sono accorse in assistenza a Nave Borsini nella zona dell’ammaraggio”.

Il cordoglio del Ministro della Difesa Pinotti espresso alla famiglia del sottufficiale: “Ai familiari del maresciallo Fazio va il mio sentimento di vicinanza e quello di tutto il personale della Difesa. Esprimo la mia solidarietà alla Marina Militare”.

Andrea Fazio, originario di Augusta, avrebbe dovuto compiere 40anni il prossimo novembre. Fazio, che aveva una lunga militanza e una decennale esperienza nel gruppo elicotteri, era capo di prima classe della Marina militare, non era sposato e non aveva figli.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button