La Satira di TotòPrimo Piano

Elezioni Europee, M5S roccaforte in Sicilia?

Elezioni europee alle porte e dai ballottaggi appena chiusi arrivano chiari segnali positivi per il M5S in Sicilia. Anzi, si conferma l’andamento sull’isola del partito guidato da Luigi Di Maio.

L’onda anomala continua a travolgere?

Come da manuale, se non addirittura – verrebbe da dire – per protocollo, dove amministrano, perdono al rinnovo del civico consesso. Quando arrivano al ballottaggio, vincono con o senza apparentamenti ufficiali e ufficiosi. Alle elezioni europee, quindi, il M5S è destinato a registrare quell’onda di consenso che si mantiene salda nonostante gli scandali locali e nazionali e i dissapori interni noti ai più, e non accenna a sgretolarsi minimamente. E tutto questo avviene in controtendenza rispetto l’inversione di rotta generale del consenso al partito grillino sullo stivale.

Quindi, se fino a 5 anni fa il Movimento 5 Stelle veniva considerato un fenomeno politico e sociale di tendenza, oggi è un partito in piena regola che per affermarsi è stato disposto anche a fare carte false, rinnegando senza troppi scrupoli i propri principi e gli ideali fondanti. Altrimenti, come sarebbe potuto arrivare al governo insieme alla Lega?

In Sicilia, invece, la Lega allarga i propri consensi a passo pesante senza riuscire a tenere testa all’alleato di governo e principale competitor. A differenza del M5S, il partito di Matteo Salvini sull’isola non arriva alla pancia delle persone principalmente per la proposta rappresentativa politica offerta, cioè personaggi legati a quel passato di cui i siciliani si vorrebbero liberare. E infatti, tra i più amati della Lega siciliana, troviamo i volti nuovi della politica che si stanno mettendo in gioco a questa tornata elettorale.

Di Maio corre in Sicilia a festeggiare le conquiste

Intanto, il vicepremier raggiunge l’amico e leader in pectore regionale Giancarlo Cancelleri non solo a congratularsi e condividere l’ultima vittoria a Caltanissetta e a Castelvetrano. Il pretesto è utile anche per respirare a pieni polmoni la grande soddisfazione che il suo partito incasserà dal popolo siciliano a queste europee. Un assaggio in barba alla Lega.

Vignetta: Totò Calì

Text: Debora Borgese

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.