fbpx
CronacheNewsNews in evidenzaPolitica

Elezioni amministrative: istruzioni per l’uso

Elezioni Amministrative 5 giugno 2015: tutte le informazioni che vi servono per votare.

Si vota domenica 5 giugno 2016 per le elezioni Amministrative, dalle ore 07.00 alle ore 23.00 in Sicilia a Caltagirone, Giarre, Grammichele e Ramacca, per quanto riguarda Catania.

Le operazioni di voto si svolgeranno per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali e per l’elezione dei consigli circoscrizionali nelle regioni a statuto ordinario.

L’eventuale turno di ballottaggio si svolgerà domenica 19 giugno dalle ore 07.00 alle ore 23.00.

Le elezioni riguardano i comuni i cui organi elettivi scadono nel primo semestre dell’anno in corso e quelli che devono essere rinnovati per motivi diversi dalla scadenza, purché le condizioni che hanno reso necessario il rinnovo si siano verificate entro il 24 febbraio 2016.

Lo scrutinio dei voti inizierà a partire dalle ore 23.00 di domenica 5 giugno, subito dopo la conclusione delle operazioni di voto e l’accertamento del numero dei votanti.

Nelle stesse date del 5 e 19 giugno si svolgeranno, rispettivamente, il turno ordinario e l’eventuale turno di ballottaggio anche in alcuni comuni delle regioni autonome Friuli-Venezia Giulia, Sardegna e Sicilia.

MODALITA’ DI VOTOes_scheda1es_scheda3

Nei comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti di regioni a Statuto Ordinario, verrà presentata una scheda elettorale di colore blu nella quale saranno indicati i nomi e i cognomi dei candidati alla carica di sindaco, scritti entro un apposito rettangolo, sotto il quale sono riportati i contrassegni della lista o delle liste con cui il candidato è collegato.
L’elettore, con la matita copiativa, potrà esprimere il proprio voto:

  • per un candidato a sindaco, tracciando un segno sul rettangolo recante il relativo nominativo, situato immediatamente prima dei contrassegni delle liste collegate, e sul contrassegno della lista o di una delle liste collegate al candidato sindaco; in questo caso il voto espresso è valido sia per il candidato alla carica di sindaco sia per la lista collegata prescelta;
  • per un candidato a sindaco, tracciando un segno sul rettangolo recante il relativo nominativo, e per una lista non collegata, tracciando un altro segno sul relativo contrassegno; il voto così espresso è attribuito sia al candidato alla carica di sindaco sia alla lista prescelta non collegata (c.d. “voto disgiunto”);
  • per un candidato a sindaco, tracciando un segno sul rettangolo recante il relativo nominativo, non segnando alcun contrassegno di lista; il voto così espresso è attribuito solo al candidato alla carica di sindaco;
  • per una delle liste tracciando un segno sul relativo contrassegno; il voto così espresso è valido sia per la lista votata sia per il candidato alla carica di sindaco ad essa collegato;
  • solo per candidati alla carica di consigliere comunale, scrivendone il nominativo (solo il cognome o, in caso di omonimia, il cognome e nome e, ove occorra, data e luogo di nascita) nelle righe stampate a fianco del contrassegno della lista di appartenenza dei candidati votati, anche senza segnare il contrassegno della lista stessa; in tal caso il voto è valido sia per i candidati consiglieri votati, sia per la lista cui essi appartengono, sia infine per il candidato alla carica di sindaco ad essa collegato, salvo che l’elettore non si sia avvalso della facoltà di esprimere un voto disgiunto.

E’ importante evidenziare che:
–    le preferenze devono essere manifestate, esclusivamente, per candidati compresi nella lista votata;
–    ogni elettore può manifestare non più di due voti di preferenza per candidati alla carica di consigliere comunale; nel caso di espressione di due preferenze, queste devono riguardare candidati di sesso diverso, a pena di annullamento della seconda preferenza.

Nei comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti, qualora nessun candidato abbia conseguito la maggioranza assoluta dei voti validi, per l’elezione del sindaco si procede al turno di ballottaggio tra i due candidati più votati.

Le schede per il turno di ballottaggio riportano, prestampati in due distinti appositi rettangoli, i nomi dei due candidati che hanno riportato al primo turno il maggior numero di voti. Il voto si esprime tracciando, con la matita copiativa, un segno sul rettangolo entro il quale è scritto il nome del candidato che si intende votare.

Nei comuni con popolazione sino a 15.000 abitanti di regioni a statuto ordinario, verrà presetata una scheda elettorale sempre di colore azzurra in cui l’elettore, con la matita copiativa, potrà esprimere il proprio voto:

  • tracciando un segno di voto solo sul nominativo di un candidato alla carica di sindaco; in questo caso il voto è valido sia per il candidato alla carica di sindaco, sia per la lista ad esso collegata;
  • tracciando un segno di voto sia sul contrassegno di lista, sia sul nominativo del candidato alla carica di sindaco collegato alla lista votata; anche in questo caso il voto è valido sia per il candidato alla carica di sindaco, sia per la lista ad esso collegata;
  • tracciando un solo segno di voto sul contrassegno di lista; il voto è ugualmente valido sia per la lista votata, sia per il candidato alla carica di sindaco ad essa collegato;
  • manifestando il voto di preferenza per candidati alla carica di consigliere comunale; l’elettore infatti può scrivere il nominativo (solo il cognome o, in caso di omonimia, il cognome e nome e, ove occorra, data e luogo di nascita) nelle righe stampate sotto il contrassegno della lista di appartenenza dei candidati votati, anche senza segnare il contrassegno della lista stessa; in tal caso il voto è valido sia per i candidati consiglieri votati, sia per la lista cui appartengono i candidati votati, sia per il candidato alla carica di sindaco ad essa collegato.

E’ importante evidenziare che:

–    le preferenze devono essere manifestate, esclusivamente, per candidati compresi nella lista votata;
–    nei comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti ogni elettore può manifestare un solo voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere comunale;
–    nei comuni con popolazione compresa tra 5.000 e 15.000 abitanti ogni elettore può manifestare non più di due voti di preferenza per candidati alla carica di consigliere comunale; nel caso di espressione di due preferenze, queste devono riguardare candidati di sesso diverso, a pena di annullamento della seconda preferenza.

Nei comuni con popolazione sino a 15.000 abitanti si procede al turno di ballottaggio per l’elezione del sindaco solo in caso di parità di voti fra i due candidati alla carica di sindaco che hanno ottenuto il maggior numero di voti.

Le schede per il turno di ballottaggio riportano, prestampati in due distinti appositi rettangoli, i nomi dei due candidati più votati che nella prima votazione hanno riportato esattamente lo stesso numero di voti. Per il ballottaggio il voto si esprime tracciando, con la matita copiativa, un segno sul rettangolo entro il quale è scritto il nome del candidato che si intende votare.

Ogni elettore per esibire il proprio voto dovrà presentarsi con un documento di riconoscimento valido e con la tessera elettorale.

Quattro i candidati a Sindaco a Giarre:

  • Candidato Sindaco SALVO VITALE

I democratici per Giarre
Arcidiacono Giuseppe
Calvagno Agata
Cardillo Alfio
Di Guardo Grazia
Fresta Francesca
Impellizzeri Carmela
Indelicato Rosa
La Face Aurora
Leonardi Roberto
Limura Sonia
Musumeci Nunzio Giovanni
Parrinelli Giuseppe
Pelosi Massimo
Taglialavore Antonina
Violetta Valentina
Zappalà Salvatore

Giarre nel cuore
Battiato Maria Rita
Calì Salvatore (detto Salvo)
Cristaldi Damiano
Faro Giuseppe
Ferlito Salvatore
Galati Antonino (detto Nino)
Giannetto Rosa
Grasso Antonio
Morelli Fabio
Nicotra Daniela
Rancatore Filippo
Pennisi Deborah
Sciaccia Rita Cinzia
Sorbello Vito Gaetano
Tedesco Maria Rosa
Trovato Daisy Cassandra

Progetto per Giarre
Longo Francesco
Bombara Arianna
Bonaccorso Alfio
Cavallaro Gaetano, detto Tanino
Donzello Valentina
D’Urso Angela
Giallongo Salvatore
Granata Michele
La Porta Silvana
Messina Giuseppa, detta Giusy
Pennisi Martina Angela
Rapisarda Saverio
Spataro Gina
Spinella Maria Concetta
Strano Raffaele Antonio Salvatore
Triscali Maria Cristina

  • Candidato Sindaco TANIA SPITALERI

Sicilia futura
Amoruso Gaetano
Camuglia Salvatore
Cantarella Giuseppe
Chillari Francesca
Di Mauro Antonio
Giuffrida Antonella
Indelicato Laura
La Rosa Rosaria
La Spina Maria Rita
Musumeci Giuseppe
Neri Salvatore
Pisciotta Doriana
Serrano Federica
Torrisi Orazia
Tuccari Francesco
Vitale Giovanni

Proposta popolare
Auditore Emanuela
Brillante Federica
Camarda Salvatore
Carbone Mauro Angela
Cardia Cinzia
Cardillo Giuseppe
Cavallaro Antonina Maria Pia detta Antonella
Destro Pastizzaro Emanuela
Di Natale Michele
Gangemi Giovanna Ausilia
Granata Palmira Maria Rosaria detta Sara
Grasso Luigi
Rametta Carmela
Santoro Carmelo
Tomarchio Michela
Valenti Vittorio

Giarre 2.0
Catania Lucia Grazia detta Graziella
Cisterna Antonino
D’Agostino Arianna
Di Grazia Gabriele Vincenzo
Greco Sonia
La Ferrara Simona Cristiana
Lizzio Agata
Maccarrone Francesca
Musumeci Raffaele
Patanè Leoinardo, detto Leo o Nardo
Profeta Giovanna
Ragusa Antonino
Santonoceto Maria, detta Antonella
Sorbello Maria Patrizia, detta Patrizia
Strazzeri Carmelo
Zagami Alessandro Mario Santi

Il Megafono
Battiato Maria
Bonaccorso Angela
Bonaccorso Diego
Cardillo Giovanni
Di Maria Fabio
Freni Giovanni
Giangreco Graziella
Leotta Daniela
Mazzerbo Vittorio
Messina Gaetano
Pennisi Daniela
Pennisi Maria
Sgroi Fiorenza, detta Patrizia
Spada Antonio, detto Nino
Turrisi Angelo
Puglisi Davide

Il Quadrifoglio
Barbagallo Giovanni
Bertini Stefania
Brillante Salvatore
Cavallaro Emilia
Le Mura Martino, detto Davide
Lo Turco Marco
Massimino Angelo
Pappalardo Davide
Parisi Catino
Sciacca Carmelo
Sfilio Alfina
Scuderi Piera Luisa
Seminara Giovanni
Zappalà Salvatore
Cardillo Leda
Grasso Rosaria

  • Candidato Sindaco ANGELO D’ANNA

Insieme per il bene comune
Barone Concetto – Giarre, 27/01/1984
Bonaccorsi Agatino Rosario, detto Tino – Giarre, 28/09/1962
Cantarella Salvatore – Giarre, 07/10/1969
Castorina Armando – Catania, 26/11/1975
Coppola Angioletta detta Angela – Catania, 06/11/1970
D’Urso Giuseppe – Riposto, 01/06/1973
Finocchiaro Rosaria Maria Francesca detta Rosy – Catania, 29/01/1965
Finocchio Angelika Antonella detta Angelica Schorndorf (Germania)11/05/1983
Grasso Andrea – Giarre, 06/09/1980
Indelicato Roberto Cateno – Catania, 15/02/1993
Nasca Manuela – Acireale, 14/11/1975
Nicotra Ermelinda – Siracusa, 21/04/1958
Rapisarda Alessandra detta Sandra – Catania, 14/09/1970
Restivo Aurelia detta Previtera Aurelia – Catania, 27/04/1959
Spanò Luisa – Catania, 05/07/1984
Trovato Sebastiano – Giarre, 07/01/1952

Giarre èvviva – idee per cambiare
Arena Maurizio detto Villa – Catania, 23/01/1962
Arcidiacono Rossana – Giarre, 27/07/1989
Caltabiano Lauretta detta Laura – Giarre, 16/06/1971
Camarda Antonio – Giarre, 27/03/1981
Cardillo Francesco – Catania, 14/09/1972
Chiarenza Alfina – Giarre, 09/06/1966
Crisafulli Domenico – Furci Siculo 20/11/1948
Fresta Rosa detta Rosetta – Giarre, 25/02/1949
Galatola Rosita – Giarre, 01/04/1970
Geraci Filippo – Resuttano, 18/11/1957
Leotta Giuseppe detto Pippo – Riposto, 22/09/1955
Marino Maria – Messina, 16/12/1973
Nicotra Angelo Ayr – Australia, 07/10/1965
Nicotra Giuseppe – Giarre, 19/03/1982
Palermo Giuseppe – Giarre, 25/06/1991
Patané Alessandra – Catania, 14/01/1988

Città Viva 
Bracci Salvatore detto Salvo – Riposto, 11/09/1957
Caltabiano Patrizia – Catania, 11/02/1958
Cantarella Antonio – Catania, 17/12/1994
Cariola Antonino – Riposto, 14/10/1959
Catanzaro Antonio detto Nino – Acireale, 09/06/1949
Di Carlo Rossella – Catania, 08/02/1982
Di Prima Alfio Gaetano Massimo detto Massimo – Catania, 13/10/1963
Guardo Rosita – Catania, 24/05/1972
Liotta Salvatore detto Salvo – Catania, 08/07/1964
Lizzio Nelly – Giarre, 04/03/1986
Maccarrona Orazio detto Alboreto – Giarre, 05/03/1966
Patanè Vincenzo – Acireale, 10/07/1975
Rizzo Placido Andrea detto Andrea – Paternò, 27/09/1980
Rosano Vincenza detta Enza – Linguaglossa, 12/06/1965
Sapienza Salvatore detto Sasà – Catania, 21/01/1979
Savoca Giuseppina detta Giusi, Giusy – Giarre, 20/04/1982

  • Candidato Sindaco FRANCESCO CANDIDO

Assessori designati: Francesco Spina, Rosario Pollicina, Sergio La Porta

Movimento cinque stelle
Candido Francesco
Anastasi Cristiano
Bisignano Giuseppe
Cavallaro Leonardo
Coco Anna Maria
Cristaldi Marcello
Leonardi Maria
Lizzio Jano
Lizzio Sebastiano
Nicotra Giuseppe Antonio
Patanè Lucio
Petrella Mario Angelo
Ragunì Stefania Agata
Rapisarda Agata
Roppo Valente Federica
Strano Giuseppa

Sono cinque i candidati a Sindaco per Ramacca

  • Candidato a sindaco Francesco Nicodemo (Centrodestra)

Progetto Ramacca

Agata D’Amante
Domenico Scordo
Sebastiano detto Iani Costa
Federico Di Liberto
Loredana Lucia Compagnino
Wendy Kelena Pesce
Salvatore Luigi Savia
Salvatore Oliveri
Maria Adriana Cristaldi
Antonio Sebastiano Giardina
Morena Siracusa
Antonino Giuseppe Fabio Leanza
Maria Di Ramacca
Floriana Maria Concetta La Mastra
Giuseppe Sciavaliere Foti
Rosario Zappalà

Facciamo Ramacca

Giosuè Catania
Santo Finocchiaro
Francesco Aquilino
Rosario Gravina
Valeria Calcagno
Maria Chiara Privitera
Salvatore Di Benedetto
Maria Lizio
Ambrogio Antonio Benedetto
Antonino Aparo
Rosalba Giovanna Paglia
Fabrizio Marino
Susan Verde
Rosaria Zappalà
Vincenzo Sansone
Gaetano Emanuel Perticone
Francesco Falcone

  • Candidato a sindaco Paolo D’Amato (Progetto Sicilia)

Progetto Sicilia

Paolo D’Amato
Paola Stan
Aurelio Gianfranco Arena
Maria Ester Vitale
Gaetano Fagone
Venera Passalacqua
Francesco Zappalà
Graziana Cardillo
Fabio Emanuele Catanzaro
Angela Fiamingo
Nunzia Trovato
Marco Illuminato Sciarotta
Giuseppe Caruso
Angelo Ingallina
Antonio Angelo Grillo

  • Candidato a sindaco Giuseppe Pippo Limoli (Centrodestra)

Ramacca domani

Giusi Borzì
Martina Graziella Calvagna
Luigi Capizzi
Giovanni Cavallo
Giuseppina Di Fazio
Giuseppe Granata
Salvatore Mancuso
Angelo Sebastiano Michele Antonio Manfredi
Rosario Nicosia
Grazia Maria Pellegrino
Antonina Filippa Piemonte
Filippo Oscar Zappalà

Io c’entro

Antonino Caccamo
Filippo Calcagno
Letizia Cafici
Giuseppe Cataldo
Giuseppe Magrì Di Dio
Alberto Maccarrone
Marco Maruca
Angela Mendolia
Concetta Mogavero
Rino Palermo
Jessica Ruinato
Carmela Santoro
Antonio Viscosi
Antonino Vitale

Rivivere Ramacca

Filippo Licciardello
Pinto Salvatore Arcodia
Francesco Bontorno
Salvatore Burgio
Francesco Carini
Ignazio Conti
Gianluca D’Amico
Giuseppina Di Mauro
Daniela Di Stefano
Agata Isaia
Rosario La Spina
Simona Pagliazzo
Nunzio Sciarotta
Elena Stuto
Francesca Taibbi
Vincenzo Zappalà

Per Ramacca con orgoglio

Maria Rosaria Arena
Luana Maria Pinella Bertucci
Eleonora Stefania detta Lella Bramante
Fabio Cusumano
Maria Luisa Di Dio
Salvatore Fatuzzo
Mariaisabella Fortuna
Andrea Salvatore Gulizia
Giuseppe Maria Lanzafame
Emanuela Rita Modica
Calogero Pittari
Maria Concetta Privitera
Giuseppe detto Pippo Savia
Pietro Sottosanti
Nicola Spina

Primavera Ramacca

Vito Giuseppe Azzolina
William Giacomo Catania
Paolo Roberto Maria Borzì
Paolo Capici
Valenza Valentina Ciliberto
Salvatore Rosario Condorelli
Daniela Destro
Massimo Di Fini
Filippo Di Liberto
Ambra Maria Giardina
Agata Antonietta Ilardi
Lorena Montalbano
Concetta Oliveri in Longhitano
Salvatore Santoro
Francesco Salvatore Schilirò
Febronia Volatile Vedova Frazzetta

Candidato a sindaco Francesco Zappalà (Partito democratico)

Partito democratico

Francesco Zappalà
Agrippino Solennità
Carmela Fedele
Santo Fraccono Calanni
Gianmarco Lizio
Enza Maria Pedalino
Salvatore Stanganelli
Giorgia Irene Ruffino
Luca Di Mauro
Giovanni Rosa
Giuseppe Paglia
Claudio Calogero Rindone
Marianna Venticinque
Vincenzo Liotto Dicuzzo
Carmela Spina
Giacomo Scuderi

  • Candidato a sindaco Gaetano Nicolosi (Movimento 5 stelle)

Movimento 5 stelle

Gaetano Nicolosi
Gian Marco detto Giovanni Basso
Teresa Corallo
Marco Antonio Cupani
Anna Rita Di Fini
Giuseppe Frazzetta
Salvatore detto Salvo Grasso
Giusi La Ferla
Agata Marino
Filippo Messina
Mario Mirci
Giuseppe Nicodemo
Calogero detto Luccio Nicolosi
Teresa Perticone
Ilenia Raimondo
Sebastiano Russo Forcina

Sono sei i candidati a Sindaco per Caltagirone

  • Candidato a sindaco Fabio Roccuzzo (Centrosinistra)

Bene in Comune

Maria detta Cristina Navarra
Orazio Aloisi
Giuseppe Buccheri
Filippo Carcaci
Dario Cusumano
Giuseppe detto Peppe Failla
Gesualdo detto Aldo Floridia
Rossana Franco
Fabio Interlandi
Andrea La Rosa
Gesualdo detto Aldo Lo Bianco
Roberta Lo Piccolo
Maria detta Marialaura Marziani
Giovanni Massari
Daniele Messina
Salvatore Mingiardi
Andrea Montemagno
Maria Pace
Patrizia Piccolo
Giacomo Ragusa
Vincenzo Ripullo
Guido Savatteri
Alessandro Scarciofalo
Sebastiana detta Nuccia Vona

Cambiamo la città

Fabio Roccuzzo
Giovanni Asta
Mario Bianchi
Fabio Calabresi
Glenda Campisi
Giuseppe Cannizzaro
Giuseppe Carnibella
Ambra Criscione
Luigi D’Avola
Gaetana detta Tania De Francisci
Luisa detta Luana Favitta
Rosario Giarratana
Gesualdo Giuliano
Ivana Grasso
Gesualdo detto Aldo Gulino
Paolo Leone
Mario Ligama
Sugandi Kausalya Manikkuge Silvia
Giuseppe Navanzino
Raffaello Perticone
Giuseppe Pulvirenti
Giovanni Venniro
Isabella Verdone Di Blasi
Anna Vespo

  • Candidato a sindaco Gino Ioppolo (Centrodestra)

Caltagirone ci unisce

Santo detto Andrea Bizzini
Emanuela Broghiero
Aldo detto Dino D’Amico
Salvatore detto Salvo Di Nora
Sergio Domenica
Josefina detta Rosalinda Drago
Davide Failla
Francesco Fonte
Giovanni Garofalo
Emanuele Giallanza
Anastasio Gulizia
Chiara Internullo
Valentina Iurato
Michelangelo detto Andrea Li Rosi
Ignazio Lo Monaco
Valentina Messina
Fabio Peri
Vincenza detta Fabiola Polizzi
Letizia Ragona
Mariantonella Ragona
Rossana Scuzzarella
Marcello Seminerio
Luigi Sortino
Gerolama Angela Maria detta Romina Spadaro

Forza Italia

Sergio Gruttadauria
Francesco detto Ciccio Incarbone
Gesualdo detto Aldo Grimaldi
Luca Distefano
Giuseppe Abate
Sebastiano Amato
Michele Anastasi
Oriana Arcerito
Sabrina Bellino
Alessandra De Pasquale
Mario Di Benedetto
Maria Di Costa
Giovanni Di Pasquale
Mariangela Federico
Paola Lo Monaco
Rocco Messina
Antonino detto Antonio Montemagno
Giuseppe Nicotra
Melissa Orefice
Alessandro Regalbuto
Teresa Riccobene
Alessia Savatteri
Federica Ticli
Valentina Tannorella

Caltagirone domani

Angelo Alba
Massimo Alparone
Oriella Barresi
Saverio Benenati
Salvatore Breccia
Giusy Commendatore
Pietro Cracò
Marco Criscione
Nicolò De Pasquale
Massimiliano Di Benedetto
Damiano Gettapietra
Ismaele Grimaldi
Piera Iudica
Cinzia Lampasona
Angelo Michele Manduca
Salvatore Alessandro Milazzo
Angelica Monteleone
Roberta Perniciaro
Rosa Puglisi
Felicia Rizzo
Salvatore Saporito
Sonia Scarlatella
Natalia Sinopoli
Mario Velardita

Patto dei democratici per le riforme – Sicilia futura

Francesco Caristia
Nunzio Pitrelli
Yvonne Mazza
Giovanni Orofino
Silvana Salerno
Alberto Agnello
Vincenzo Branciforti
Roberto Gravina
Vania Occhipinti
Annamaria Sambataro
Christian Di Benedetto
Maria Nicolaci
Valentina Sammartino
Giuliana Federico
Carmelo Caruso
Chiara Quaranta
Gaetano Lo Nigro
Criscione Simona
Salvatore Venezia
Francesca Siragusa
Gianfranco Cancilleri
Mirella Marotta
Gabriele Federico

Noi calatini

Francesco Chiaramonte
Filippo Cultrona
Vito Dicara
Giuseppe Di Martino
Francesco Bellino
Luana Franco
Vincenzo (detto Enzo) Gozza
Carmelo Grillo
Giula Paternostro
Irene Spinello
Davide Tasca
Francesco Accardi
Sharon Mellit Bellino
Angela (detta Ilenia) Cosentino
Margherita De Caro
Maria Serena Falconieci
Vincenzo Laiacona
Francesca Monforte
Giacomo Orefice
Carmela Valentina Randazzo
Giacomo Guarnaccia
Luigi Amato
Vittorio Nobile
Giacomo Scalogna

  • Candidato a sindaco Giacomo Cosentino (Fronte nazionale siciliano)

Fronte nazionale siciliano – Sicilia indipendente

Giacomo Cosentino
Pasquale Perspicace
Francesco Calcagno
Giuseppe Calvagno
Maria Franchino
Davide Noto
Franco Vicino
Mirella Fiorillo
Santo Di Stefano
Mario Sinastra
Agatino Anastasi
Renato Alario
Giacomo Coletta
Adriano Renna
Stefano Zappulla
Giovanni Monteverde
Giuseppe Amato
Mariaelena Russo
Lorena Modica
Antonella Scaglia
Caterina Pavone
Marilena Platania
Mariella Di Martino

  • Candidato a sindaco Giulio Sinatra (Movimento 5 stelle)

Cinzia Alberghina
Giuseppina Aliotta detta Giusy
Doris Barletta
Alfredo Bruna Fiorentino
Piergiorgio Cappello
Stefania Chimera
Salvatore Ciriacono
Matteo Di Benedetto
Francesco Di Liberto
Gianluca Failla detto Luca
Salvatorica Fattaccio detta Salvina
Michael Grimaldi
Salvatore Gulino detto Totò
Giovanni Internullo
Giovanni La Rosa
Lara Lodato
Stefano Mitello
Gaia Napolitano
Margherita Ottimofiore
Claudio Panarello
Fulvio Polizzi
Giulio Sinatra
Concetta Tasca
Stefano Zaccaria

  • Candidata a sindaca Giuseppina Giannetto (Area popolare)

Caltagirone popolare

Elisa Privitera
Salvatore Accaputo
Umberto Alario
Luigi Coniglio
Giovanni Dolce
Maria Grazia Fisicaro
Anna Franco
Francesca Franco
Giuseppina Giannetto
Antonio Maggio
Davide Mattia
Rossella Mattia
Francesco Monteleone
Pietro Perniciaro
Giacomo Pettinato
Gesualdo (detto Aldo) Piazza
Vicenza Piazza
Angelo Polizzi
Filippo Pozzo
Luca Raimondo
Giuseppe Rinaldi
Salvatore Scaletta
Siomona Spataro
Francesco Tasca

  • Candidato a sindaco Francesco Pignataro (centrosinistra)

Partito democratico

Paolo Crispino
Giacomo La Rosa
Rosaria Alparone
Mara Belluardo
Giuseppe Buoncuore
Francesco Aurelio Cardona
Salvatore Contrafatto detto Salvo
Viviana Cosenza
Francesco Di Martino
Cristina Discolo
Vincenzo Di Stefano detto Enzo
Eleonora Emma
Luigi Failla
Giacomo Federico
Liliana Furci
Maria Rosa Guzzetta
Adriana La Porta
Rossella Paci
Domenico Palazzo detto Mimmo
Giacomo Pulvirenti
Giovanni Russo
Sheila Scerba
Rosario Tranchita
Felice Trovato

La città che vogliamo

Anastasia Alemanno
Luciano Alparone
Simone Amato
Francesca Angeletti
Carmela Armeli Moccia
Luciano Bono detto Lillo
Laura Boria
Angelo Campanello
Morena Cardaci
Alessia Dell’Albani
Benedetto Di Martino
Francesco Di Masi
Luigi Falcone
Giuseppe Granato
Benedetta Grasso
Luigi Gulino
Nunziata Longo detta Tina
Sebastiano Giuseppe Luca
Margherita Mellini
Maurizio Motta
Gaetano Pace detto Tano
Francesco Polizzi detto Mario
Febronia Marianna Ragusa
Carlo Regolo

Moderati per Caltagirone

Marco Failla detto Luca
Maria Vittoria Alba
Marco Arena
Lorena Bellavia
Alessandra Calcaterra
Marialessia De Pasquale detta Alessia
Gaetano Di Stefano
Paola Giardina
Veronica Girella
Giuseppa Iudicella detta Giusi
Wladimiro Maltese
Francesco Marcinnò
Sebastiano Pagano
Salvatore Pagliazzo
Filippo Palazzo detto Christian
Francesca Palazzo
Tiziana Parisi
Carmelo Petrosino
Nicolò Polipo
Giuseppe Pulvirenti
Marzia Ragusa
Marco Sardo
Serena Scalzo
Fabio Strazzuso

Il quadrifoglio

Roberto Allegrezza
Anna Barletta
Sergio Belmonte
Roberto Bianchi
Lina Maria Martina Bonfante detta Lina
Giovanna Brezza Platania
Luca Calascibetta
Marina Cannizzo
Teresa Fragapane
Bruna Garofalo
Vincenza Giordano
Anna Grimaldi
Mario Gulino
Chiara Gulizia
Giovanni Modica
Francesco Musumeci
Damiano Nicosia
Vita Polizzi
Roberta Reale
Angelo Scauso
Alfredo Scozzarella
Salvatore Sennato
Claudio Tasca
Giacomo Vespo

Sono sei i candidati a Sindaco a Grammichele

–   Candidato a sindaco Antonino Amarù

Grammichele città ideale

Antonio Amarù
Rosa Arena
Francesca Ballirò
Giuseppe Cirnigliaro
Daniele Giandinotto
Rosario Giorlando
Giuditta Gulino
Vincenzo Inzirillo
Giusy Lazzara
Emanuele Caterina Malizia
Gaetano Mantello
Venera Mazza
Francesco Piccolo
Eleonora Scapellato
Loredana Tornello
Luigi (detto Gigi) Umana

  • Candidato a sindaco Salvatore Canzoniere

Grammichele libera

Angela Mantello
Maria Concetta Amato
Francesca Artimino
Maria (detta Marilena) Calandra
Salvatore Dellaterra
Gaetano Garofalo
Maria Cristina Giaquinta
Desirè Giusi Greco
Francesco Malizia
Sebastiano Manticello
Giuseppe Marino
Maurizio Marino
Mario Murgo
Rosa Carmela Persico
Giacomo Porrovecchio
Salvatore Vespa

  • Candidato a sindaco Salvatore Cannizzo (Noi con Salvini)

Noi con Cannizzo

Ferdinando Aliotta
Teresa Amato
Ilenia Arcodia
Rosa Artimino
Maria Rita Bolognese
Nunzio (detto Enzo) Marcello Cannizzo
Mariella Donata Caruso
Paolo Francesco Astuto
Mariella Donata Caruso
Antonino (detto Tonino) Cavallo
Elizabeth Falcone
Teresa Gagliano
Paola Maria Iudica
Rossella Ledda
Tommaso Zapparrata

  • Candidato a sindaco Giuseppe Purpora (M5S)

MoVimento 5 stelle

Moreno Aliotta
Michela Catania
Samuele Cucuzza
Graziella Di Pasquale
Salvatore Giandinoto
Massimo Italiano
Giuseppe Larocca
Salvatore Lirosi
Gianfranco Morello
Samuele Palermo
Giuseppe Purpora
Salvatore Passamonte
Teresa Pitrella
Marisa Quatrocchi
Carmen Settanta
Giancarlo Sileci

  • Candidato a sindaco Pippo Piccolo (Centrosinistra)

Partito democratico

Michele Edmondo (detto Michele) Amato
Valeria Anfuso
Angelo Barone
Anna Maria Rita (detta Anna) Cappella
Mariangela Chiovè
Maria (detta Maria Concetta) Coppoletta
Simona Carolina (detta Simona) Diblasi
Dario Greco
Carolina Grosso
Lorena Raffaella (detta Lorena) Manduca
Maria Margarone
Mario Marino
Giovanni Novello
Rosario Ragusa
Agata Sebastiana (detta Agata) Scirè
Antonella Zannone

Puntiamo su Piccolo

Andrea Aliotta
Michele Attaguile
Fabio Barbera
Salvatore Bellino
Caterina Cannizzo
Cristian Carobene
Rita Caruso
Veronica Cupioli
Giovanni Digeronimo
Rosamaria Distefano
Lucia Maria Meli
Maria Chiara Modica
Irene Novello
Giuseppe Piccolo
Tiziana Nadia Stracquadaini

Prima di tutto Grammichele & Partito socialista italiano

Laura Barbato
Corinne Diconto
Paolo Filia
Carmen Giandinoto
Giancarlo Giandinoto
Matteo Grosso
Daniela Mammana
Francesco Giovanni Mantello
Luana Marino
Salvo Mattia
Francesco Raia
Giuseppe Salafia

Progetto Comune

  • Candidato a sindaco Francesco Specchiale 

Idee in movimento

Francesco Specchiale
Giuseppe Anfuso
Antonio Aquino
Maria Attaguile
Luigi Cannizzo
Livia Catania
Giuseppe Criscione
Valeria De Natale
Milena Ippolito
Giuseppe Lo Bianco
Davide Malaspina
Viviana Malizia
Angela Lidia Mammana
Giovanni Romeo
Mariateresa Salafia
Maria Luisa Ventura

Sviluppo e legalità

Sebastiano (detto Sebi) Calì
Natascia (detta Naty) Palermo
Giuseppe (detto Peppe) Aiello
Giovanni (detto Gianni) Cucuzza
Ciro Gaito
Giovvanni Gandolfo
Iolanda Giangrande
Gioacchino (detto Gino) Perrotta
Elisa Renna
Simona Roccella
Marisa Russo
Marilena Santoro
Paolo Scacciante
Laurea Strano
Giusi Terranova
Concetta (detta Lidia) Lidia Tornello

Lavoriamo per Grammichele (riferimento Mpa)

Rosa (detta Rosetta) Attaguile
Francesco (detto Ciccio) Belvedere
Nunziatina (detta Nancy) Billa
Gianbattista (detto Franco) Bottiglieri
Angelica Busacca
Rosario Campanello
Maria Grazia Centorbi
Maria Coppoletta
Maurizio De Pasquale
Giuseppe Distefano
Renzo Giandinoto
Vita Luisa Giarrusso
Giuseppe Murgana
Denise Maria Murgo
Daniela Reddavid
Martina Noemi Claudia Rizzo

La rinascita

Rosario Cannizzo
Loredana Cannilla
Meri Carobene
Michele Cucuzza
Sebastiano Diferonimo
Massimo Gabriele
Jessica Garofalo
Sebastiano Gulizia
Mauro Murgo
Loide Pizzimento
Francesco (detto Franco) Purità
Francesco Sapuppo
Alessandra Scapellato
Agrippino Leandro Strano
Marianna Vanella
Giuseppe Aiello

IdeAzione & Io C’Entro

Pietro Palermo
Salvatore Rizzo
Graziella Carobene
Andrea Mantegna
Rita Calì
Jessica Cipolla
Agrippino (detto Nuccio) Claudio Damigella
Mariarosa De Pace
Gaetana Gulizia
Miriam Iudica
Luciano Lauria
Raffaele Mancuso
Francesco Pani
Giacoma Riccobene
Pietro Stracquadaini
Tony Virga

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button