fbpx
NeraPrimo Piano

È morto Luca Cardillo, il giovane di Giarre affetto da un tumore inoperabile

Il 23enne Luca Cardillo, affetto da un raro tumore osseo alla gamba, è morto stamane nella sua casa a Giarre. 

Il viaggio di speranza negli States

Il giovane aveva lottato tanto contro questo spietato nemico in ogni modo: tempo fa, infatti, grazie ad una raccolta fondi promossa dalla sorella, il 23enne era riuscito a raggiungere gli Stati Uniti carico di speranza. Lì, dopo i dovuti accertamenti, avrebbe dovuto operarsi. Ma il tumore è risultato inoperabile, l’intervento troppo delicato e l’unica possibilità di Luca è rimasta negli Stati Uniti, sepolta.

Insieme alla famiglia, il ragazzo è stato costretto a tornare in Sicilia, dove avrebbe iniziato un nuovo ciclo di cure. Ma il sorriso di Luca si è spento prima che una nuova speranza potesse riaccendersi.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.