Cronache

Dusty, aumenta la raccolta differenziata a Giarre

In aumento la percentuale della raccolta differenziata a Giarre. Si è passati infatti dal 24.8% dell’ultima settimana del mese di dicembre, al 26.4% del 31 gennaio 2019.

Un trend positivo frutto del lavoro avviato da Dusty – azienda incaricata nel servizio di raccolta rifiuti solido urbani – di concerto con l’Amministrazione comunale di Giarre, che non può essere vanificato dai “furbetti” della differenziata, incuranti dell’importanza che assume il corretto conferimento dei rifiuti.

Febbraio è il mese “green” poiché per rafforzare il messaggio che “differenziare è un bene per l’ambiente e per le tasche dei cittadini”, saranno attuate le campagne di sensibilizzazione nei vari quartieri della città allo scopo di informare i residenti sulla corretta raccolta differenziata, le   modalità, gli orari, i cassonetti di colori diversi.

Attività di sensibilizzazione che con l’inizio del mese di febbraio sono già partite nelle scuole comunali: Dusty Educational infatti, con il patrocinio e il supporto dell’assessorato comunale alle Politiche Scolastiche, per il terzo anno consecutivo darà l’opportunità ai bambini delle primarie e delle secondarie di 1° grado di conoscere la filiera della raccolta differenziata: come si dividono le varie frazioni, dove vanno a finire i rifiuti e come si riciclano diventando preziosa risorsa, per insegnare loro che un rifiuto conferito nel modo sbagliato, va a finire nelle discariche e quindi non può essere riciclato.

CAMPAGNE DI SENSIBILIZZAZIONE MA ANCHE CONTROLLO DEL TERRITORIO

Sensibilizzazione da una parte ma anche controllo del territorio.
Su richiesta del sindaco Angelo D’Anna che ha trovato piena disponibilità da parte della Dusty, a partire da sabato 9 febbraio gli operatori Dusty qualificati in materia ambientale coadiuvati da 4 volontari dell’associazione Economia Circolare, effettueranno i controlli dei rifiuti conferiti per aiutare i residenti al corretto conferimento, secondo calendario settimanale di raccolta.

Affinché non si verifichino più episodi di errato conferimento delle frazioni e dei rifiuti ingombranti depositati nei luoghi più improbabili e negli orari sbagliati, come accaduto anche di recente, l’iniziativa “Febbraio mese green” condivisa con l’amministrazione comunale, seguirà un calendario stabilito.

Le attività di informazione e sensibilizzazione, unite ai controlli delle frazioni, saranno effettuate nei giorni: sabato 9 – nella Zona Verde; venerdì 15 – Zona Arancione; sabato 16 – Zona Verde; venerdì 22 – Zona Arancione; sabato 23 – Zona Verde; si conclude lunedì 25 – nella Zona Arancione; e martedì 26 nella Zona Verde.

E.F.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.