Nera

Due violente rapine nello stesso giorno, ladri incastrati dall’abbigliamento

Avevano eseguito violente rapine, sempre armati. Ad incriminarli le registrazioni video effettuate dalle telecamere di videosorveglianza e l’abbigliamento dei rapinatori.

La squadra mobile della Questura etnea ha arrestato Giovanni Pasqualino Di Benedetto, di 23 anni, e Lorenzo Rotondo Cocco, di 29. I giovani sarebbero colpevoli di due rapine effettuate entrambe il 6 settembre del 2018.

Secondo l’accusa, i due avevano prima rapinato una stazione di servizio  sita a Gravina di Catania, puntando una pistola alla nuca di un cliente. Qui avevano rubato circa 1.300 euro in contanti e alcuni pacchetti di sigarette. Dopo, avevano puntato su una tabaccheria.

Lo stesso violento modus operandi, i pantaloni indossati da Di Benedetto ed altri elementi utili rinvenuti all’interno delle abitazioni dei due rapinatori hanno convinto l’accusa che i giovani fossero collegati ai reati.

Nei loro confronti, su richiesta della Procura di Catania, il Gip ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare, disponendo il carcere per Di Benedetto e gli arresti domiciliari per Rotondo Cocco.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.