fbpx
Cronache

In arrivo due milioni per i servizi scolastici destinati ai disabili

I servizi scolastici per i disabili siciliani potranno essere garantiti grazie ai due milioni destinati alle ex province.

In attesa dell’approvazione del bilancio, l’assessore regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali Mariella Ippolito spiega: «Si tratta delle somme per le attività scolastiche relative agli alunni con disabilità che comprendono i servizi di trasporto, igienico-personale e di assistenza alla comunicazione. Queste attività non possono e anzi non devono essere interrotte trattandosi di servizio pubblico essenziale».

«Ancora una volta – continua Ippolito – posso rassicurare le famiglie che il servizio sarà mantenuto fino alla fine dell’anno scolastico senza alcuna interruzione».

Non verranno interrotti i servizi neanche nelle zone metropolitane di Catania, Messina e Palermo e ai consorzi di Caltanissetta, Enna, Ragusa, Siracusa, Trapani ed Agrigento. 

La divisione delle somme

L’ingente somma di due milioni sarà così divisa: 300 mila per Catania, 440 a Messina, 390 a Palermo, 140 ad Agrigento, 86 a Caltanissetta, 51 ad Enna, 158 a Ragusa, 97 a Siracusa e 240 a Trapani.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.