fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Droni armati a Sigonella, Cangemi (PRC):”Il governo avvicina l’Italia alla guerra”

“Il via libera dato da Renzi agli attacchi dei droni armati da Sigonella- ha dichiarato Luca Cangemi della direzione nazionale del PRC- avvicina drammaticamente la guerra all’Italia e l’Italia alla guerra. Com’è costume nel rapporto di sudditanza del governo italiano verso gli Stati Uniti la vicenda è umiliante: fuori da ogni quadro internazionale, senza consultare il Parlamento, senza chiarezza sulle caratteristiche delle missioni (i bersagli saranno solo in Libia o anche altrove?). La motivazione della lotta al terrorismo è risibile: in Libia il terrorismo è arrivato insieme all’aggressione occidentale e se proprio si dovessero colpire i santuari dell’ISIS e di altri gruppi fondamentalisti, è chiaro che i droni di Obama dovrebbero colpire i suoi stretti alleati turchi e sauditi, che invece sono protetti e riforniti di armi.

Nell’intero paese, e in primo luogo in una Sicilia scaraventata in prima linea, deve svilupparsi una grande mobilitazione contro la guerra, per la chiusura delle basi militari statunitensi, a partire da Sigonella e dal MUOS di Niscemi, per l’uscita dell’Italia dalla Nato- conclude Cangemi.”

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button