fbpx
Cronache

Trasportavano oltre 1000 kg di droga sul peschereccio, tre arresti

La Polizia di Stato ha tratto in arresto: COSTANZO Giuseppe (cl.1963), destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso in data 12.8.2016 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, eseguito dalla Squadra Mobile – Sezione “Criminalità Organizzata” – Squadra “Catturandi”, dovendo espiare la pena di anni 4 di reclusione per reati in materia di stupefacenti; COSTANZO Sebastiano (cl.1962), destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso in data 12.8.2016 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, eseguito dalla Squadra Mobile – Sezione “Criminalità Organizzata” – Squadra “Catturandi”, dovendo espiare la pena di anni 4 di reclusione per reati in materia di stupefacenti; MIRABELLA Sandro (cl.1969), destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso in data 12.8.2016 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, eseguito dalla Squadra Mobile – Sezione “Criminalità Organizzata” – Squadra “Catturandi”, dovendo espiare la pena di anni 4 e mesi 8 di reclusione per reati in materia di stupefacenti.

L’ordine di esecuzione per la carcerazione trae origine da attività di indagine espletata da questa Squadra Mobile – Sezione “Antidroga” la quale portava all’arresto in flagranza dei citati soggetti, i quali, nella giornata del 20 maggio 2014, si rendevano responsabili del reato di traffico internazionale di sostanza stupefacente del tipo marijuana – (operazione “Sunset”).

Nello specifico, il citato personale della Sezione “Antidroga” procedeva a bloccare al Porto di Ognina, COSTANZO Giuseppe, COSTANZO Sebastiano e MIRABELLA Sandro, mentre si trovavano a bordo del peschereccio d’altura “Arizona”, di mt 22 circa. Il peschereccio, trasferito presso il Porto di Catania, veniva sottoposto a perquisizione, protrattasi per alcune ore, ad esito della quale, veniva rinvenuta e sequestrata, abilmente occultata in serbatoi collocati all’interno del vano motori del natante, sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo di kg.1450 (millequattrocentocinquanta), segnatamente nr.1118 (millecentodiciotto) involucri in cellophane trasparente, del peso lordo cadauno di kg.1,040, per un totale di kg.1162 (millecentosessantadue) e nr.36 (trentasei) involucri in cellophane trasparente, del peso lordo cadauno di kg.8, per un totale di kg.288 (duecentoottantotto).

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button