fbpx
Cronache

Droga e Mafia. Arrestato spacciatore ai domiciliari

Apparteneva al clan Navarria legato a Santapaola Ercolano

Droga e Mafia subiscono un’altra perdita. Operazione antidroga cattura spacciatore già ai domiciliai

I Carabinieri della Stazione di Belpasso e del Nucleo Cinofili di Nicolosi hanno arrestato Rosario La Rosa.

Nell’arco di una attività investigativa hanno arrestato il 41enne di Belpasso. L’accusa è di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Famiglia Santapaola-Ercolano contava tra le sue fila anche il La Rosa del clan Navarria. L’arrestato non è nuovo a reati in materia di droga ed era già in arresto nel 2015 per la coltivazione di oltre 500 piante di cannabis. L’uomo si trovava ristretto agli arresti domiciliari. Da tempo era al centro dell’interesse investigativo dei Carabinieri

I Militari hanno notato troppo movimento di giovani attorno alla casa del sospettato. Infatti hanno deciso di perquisire la casa. L’uomo ha così deciso di consegnare spontaneamente una semplice infiorescenza di cannabis. Insieme a questa anche una dose di cocaina dicendo che era per uso personale.

Il fiuto dei cani ha svelato l’inganno

I Cani hanno preferito estendere la ricerca a tutta l’abitazione rinvenendo un bilancino elettrico di precisione. 10 dosi di cocaina già pronte alla vendita nascoste dentro uno scatolo di medicinali. In un pensile della cucina conservava altre 7 dosi di cocaina dentro un pacchetto di fazzolettini.

La Rosa ha assolto le formalità di rito ed è ora detenuto al carcere Bicocca.

A.P.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button