fbpx
Nera

Scoperti 250 kg di droga nei cartoni della pasta al Villaggio Sant’Agata

Avevano nascosto la droga, quasi 250 kg, nei cartoni della pasta Barilla.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Piazza Dante hanno arrestato nella flagranza  Raffaele Maria Missiato, 60enne, Gregorio Drago 28enne, ed un 54enne, tutti di Catania, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, alterazione di armi giocattolo e detenzione di materiale esplodente.

La scorsa notte, i militari, a conclusione di una veloce attività info- investigativa finalizzata a contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti, hanno proceduto ad una perquisizione nell’abitazione del 60enne nel Villaggio Sant’Agata, scoprendo un ingente quantitativo di hashish suddiviso in otto involucri sottovuoto, per un peso complessivo di 242.2 kg.

La droga era stata occultata  all’interno di scatole di cartone della pasta Barilla”. Inoltre, i militari hanno rinvenuto all’interno dell’appartamento una busta con 40 grammi di marijuana delpeso lordo complessivo di 40 grammi, vario materiale esplodente di preparazione artigianale, un manoscritto riportante le istruzioni per la costruzione fabbricazione artigianale di esplosivi, due fucili ed una pistola ad aria compressa alterati.

Tutta la droga è stata sequestrata unitamente alle armi ed al materiale esplodente.

Gli arrestati , espletate le formalità di rito, sono stati  trasferiti al carcere di Piazza Lanza.

DS

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button