fbpx
CronacheNews

Doppio allerta rosso, scuole e uffici chiusi. Chiuso anche il cimitero

A causa dell’allerta meteo doppio codice rosso, sia per il rischio idraulico sia per il rischio idrogeologico diffuso dalla Protezione civile, sarà sospesa l’attività didattica nelle scuole di ogni ordine e grado, sia pubbliche e sia private, del territorio del Comune di Catania, e negli Asili nido. Rimarranno inoltre chiusi il Cimitero, la Fiera dei Morti il Giardino Bellini e gli altri parchi cittadini.

Secondo il bollettino diffuso dalla Protezione civile sono previste sull’intera Sicilia orientale “Precipitazioni da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sulla Sicilia orientale, con quantitativi cumulati da elevati a molto elevati” con fulmini, venti forti dai quadranti orientali e con il mar Ionio centro-meridionale molto mosso. Chiuse anche le università.

Le disposizioni per la chiusura di Cimitero, Fiera dei Morti, parchi e scuole – alcune delle quali avevano già previsto una chiusura festiva -, sono contenute in un’ordinanza firmata dal Sindaco che dispone inoltre il divieto di circolazione nel territorio catanese dei mezzi a due ruote, a non sostare sotto gli alberi e altre precauzioni. I cittadini catanesi sono dunque invitati alla massima prudenza, a uscire di casa il meno possibile, a non sostare nei piani al di sotto della sede stradale e a utilizzare solo in caso di estrema necessità i mezzi privati e di conseguenza a preferire quelli pubblici.

“Ci rendiamo conto – ha detto il sindaco Bianco – dei disagi che il maltempo di oggi, previsto anche per domani, ha portato a tutti coloro i quali avevano programmato una visita al Cimitero in occasione della ricorrenza della Commemorazione dei defunti. E ci rendiamo conto anche dei problemi degli operatori della Fiera dei Morti. Per questo abbiamo deciso di dare la possibilità di protrarre fino al prossimo week end la permanenza degli stand della Fiera. Per quanto riguarda il Cimitero, poi, sposteremo sul prossimo fine settimana tutto quanto già previso per questi giorni, per quanto riguarda il Piano del traffico”.

 

La Protezione civile comunale seguirà, come sempre, l’evolversi della situazione. Per ogni segnalazione si potrà chiamare il numero 095/484000, che corrisponde al Centro segnalazione emergenze comunale, attivo 24 ore su 24, oppure ai numeri 095/7101148-49-50-55. Si potranno inviare anche email all’indirizzo [email protected]

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button