fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

“Donne separate italiane”: su facebook la pagina-burla che ha “imbambolato” migliaia di utenti

Duemila like in un giorno, questi sono i numeri della pagina facebook “Donne Separate italiane”.

Fino all’altro ieri la pagina facebook dedicata alle donne separate, in particolare milf, aveva totalizzato oltre 11mila like, oggi ne ha più di 14mila.

Una pagina in ascesa, ma…

Nelle informazioni sulla pagina c’è scritto: “Gruppo di sole donne italiane che in passato hanno avuto una storia coniugale infelice e che attualmente sono single”. Fin qui nulla di strano.

Al di là del fatto che abbiamo mandato messaggi e non abbiamo ottenuto risposta quello che ci ha colpito è un post scritto dagli amministratori della pagina facebook:

“IN QUESTO GRUPPO SONO PRESENTI SOLO DONNE ITALIANE CHE IN PASSATO HANNO AVUTO UNA STORIA CONIUGALE INFELICE E CHE ATTUALMENTE SONO SINGLE.

++IMPORTANTE++

QUESTE DONNE NON CERCANO RELAZIONI A PAGAMENTO!
NON SONO AMMESSI COMMENTI VOLGARI, CHI NON RISPETTA QUESTE REGOLE VERRÀ SUBITO BANNATO DAL GRUPPO.

COME CHATTARE CON LORO?
CONDIVIDENDO LA FOTO DELLA DONNA CHE PIÙ VI PIACE VERRETE CONTATTATI (SARANNO LE DONNE A DECIDERE CHI CONTATTARE IN BASE AI LORO GUSTI)!”

Ci chiediamo noi: perché gli”amanti focosi” per venire contattati devono condividere le foto? Ci sembra una modalità alquanto strana per un incontro.

Con la condivisione della foto viene automaticamente condiviso il link della pagina:

Donne separate italiane condivisione
Donne separate italiane condivisione

La nostra impressione è che il metodo della condivisione serva a far aumentare i like e le visualizzazioni della pagina.

Ma ci sono elementi ancora più concreti che dimostrano la falsità della pagina.

Tutti chiedono se qualcuno è stato contattato, ma nessuno risponde.

Si arriva al paradosso quando in un altro post gli admin della pagina facebook scrivono: “Quanti siamo online? Scrivi la tua città e il tuo CAP nei commenti per essere contattato da signore della tua zona.” Per essere contattati, oltre alla città e al CAP, andrebbe messo pure l’indirizzo civico, eppure centinaia di persone hanno commentato il post mettendo il nome della città e il CAP.

Inoltre, fra gli annunci ve ne è uno che recita le seguenti parole:

“Grazie per avermi accettata nel gruppo… Sono Maria, ho 38 anni e sono separata da sei mesi.. Ho tanta voglia di rifarmi una vita serena. No perdi tempo”

donne separate italiane foto.png
donne separate italiane foto Maria

 

All’annuncio segue il commento di Alessandra: ” Vorrei fosse tolta questa MIA foto, in quanto rubata! Io non sono Maria, non sono affatto separata e non ho piacere di essere in questo gruppo. Grazie!”.

Guardando le foto del profilo di Alessandra ci accorgiamo che la somiglianza c’è, inoltre se cerchiamo la foto su google troviamo questo annuncio:

Donne separate italiane foto di Alessandra
Donne separate italiane foto di Alessandra

Dal profilo facebook di Alessandra si evince che la ragazza è  del Veneto e ha studiato Scienze e Tecniche del Teatro. In altre parole Alessandra è la ragazza dell’annuncio (non quello hot ma quello lavorativo) la cui foto coincide con quella pubblicata dalla pagina “Donne separate italiane”. Possiamo dire con certezza, dunque, che l’annuncio di “Maria” è un fake.

Cercando su google foto relative ad altri annunci  ci siamo accorti che molte di esse provengono da profili twitter hot, da siti di incontri e da siti pornografici. In certi casi peraltro le foto si trovano su siti stranieri…eppure il nome della pagina è “Donne separate italiane”…

Pagine ambigue come questa fanno anche leva sulla solitudine di molte donne separate ma sul web esistono delle realtà valide, così ad esempio vi segnaliamo donneseparate.net un social network, sito di incontri in Italia per donne e uomini separati o divorziati. In bocca a lupo e attenzione ad andare nei luoghi giusti.

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.