fbpx
CronacheNews in evidenza

Donna catanese festeggia cento anni

Una pergamena e un gagliardetto di Catania per Rosa Cancé che, nata a Leonforte, in provincia di Enna, si è trasferita a Catania durante la seconda guerra mondiale. Visibilmente commossa, la centenaria, attorniata da parenti e amici, ha tagliato la torta e brindato con gli ospiti

Una pergamena e un gagliardetto del Comune sono stati consegnati dall’assessore al Welfare Angelo Villari, in rappresentanza del sindaco di Catania Enzo Bianco a  Rosa Cancé, che, festeggiata dai familiari e dagli amici nella sua casa, ha compiuto cento anni.
Nel corso della piccola cerimonia Villari ha parlato della vita, della gentilezza, del senso di religiosità e della generosità di Rosa Cancé, che, nata a Leonforte, in provincia di Enna, si è trasferita a Catania durante la seconda guerra mondiale. Da allora ha sempre vissuto nella stessa casa, e pur non avendo avuto figli, ha cresciuto le tre amatissime nipoti. 
Visibilmente commossa, la centenaria ha poi tagliato la torta e brindato con gli ospiti.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano
Back to top button