fbpx
CronacheNews in evidenzaPalermo

Donna trovata morta, fermato il presunto assassino

Palermo – E’ stato fermato dai carabinieri l’uomo di 35 anni, Toni Lanza, interrogato per ore dai carabinieri.

Il provvedimento è stato disposto dal sostituto procuratore Paolo Napolitano, che coordina l’indagine sul delitto di Giuseppina Orobello, la donna di 71 anni, trovata in una pozza di sangue nella sua abitazione a Bagheria (Pa).

Secondo quanto si apprende, l’uomo, che è un vicino di casa della vittima, non avrebbe ammesso il delitto durante il lungo interrogatorio in caserma; i carabinieri non hanno ancora trovato l’arma con cui la vittima è stata colpita a morte.

ansa

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button