fbpx
NeraNews in evidenza

Romeno violenta donna sul lungomare di Riposto, arrestato

I Carabinieri della Stazione di Riposto e del Nucleo radiomobile della Compagnia di Giarre hanno arrestato nella flagranza un romeno di 44 anni, già gravato da precedenti di polizia, poiché ritenuto responsabile di violenza sessuale in concorso.

La poveretta, 49 anni, di professione collaboratrice domestica, ieri sera si era recata sul lungomare di Riposto e, dopo aver acquistato un panino e una coca cola, si era appartata sugli scogli per poterseli gustare in santa pace. Poco dopo, due uomini, tra i quali il reo, sorprendendola alle spalle l’hanno immobilizzata e, dopo averla presa a calci e pugni, costretta a subire delle pratiche sessuali.

La donna, approfittando di un momento di distrazione di uno dei due aggressori, intento a sbronzarsi di alcol, si è divincolata fuggendo in strada dove ha iniziato ad urlare attirando l’attenzione di una “gazzella” dell’Arma che stava transitando in zona. I militari, scesi dall’auto, hanno prima soccorso la vittima per poi porsi all’inseguimento del reo, mentre il complice riusciva a fuggire, bloccato ed ammanettato ad una cinquantina di metri dal luogo dell’aggressione.

Accompagnata d’urgenza da un’altra pattuglia all’Ospedale di Acireale, lì i medici le hanno riscontrato un trauma cranico e diverse fratture alle costole rilasciando una prognosi di 30 giorni.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza mentre sono attive le ricerche del secondo aggressore.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button