fbpx
News in evidenzaSport

Domusbet batte Catanzaro: trionfo per il team etneo femminile

La voglia di stupire e la consapevolezza di aver lavorato bene. Un esordio tutto cuore e applicazione per la Domusbet Catania Femminile chiamata a Catanzaro alla doppia sfida più bella, di quelle che contano, per proiettarsi alla finale scudetto. Approccio perfetto, indispensabile contro un avversario di primo livello e forte come Catanzaro molto più abituato sulla rovente sabbia di Catanzaro Lido rispetto alle novelle rossazzurre. Assenze pesanti in casa etnea senza il tridente terribile che aveva spostato equilibri in Euro Winners Cup come Conti, Giuliano e Privitera.

Le assenze però non pesano fin dai primi minuti, perché le ragazze della Guerreggiante con forza e decisione rispondevano colpo su colpo alla tecnica delle calabresi. Minuti intensi e non facili con un avversario in più chiamato caldo. Nonostante questo, ecco il paradiso all’improvviso firmato Mimma Fazio, il numero uno della Domusbet Catania tirava fuori qualcosa di pazzesco, un missile teso che si insaccava alle spalle del portiere di Catanzaro per il vantaggio rossazzurro. Catanzaro rispondeva ma non creava eccessivi pericoli alla difesa etnea grazie alle colonne Morra e Napoli.

Nella ripresa la pressione delle ragazze di Catanzaro saliva: Mimma Fazio era decisiva con due buoni interventi e dove non arrivava il numero uno etneo era il palo il difensore aggiunto ad evitare il pari delle calabresi. Pressione però che portava all’incomprensione tra Napoli e Fazio che permetteva alla numero dieci di Catanzaro Capalbo di depositare in rete il pareggio. La panchina lunga calabra consegnava l’ossigeno giusto per schiacciare la formazione rossazzurra che però nonostante il pericolo blindava il pari.

Nel terzo e decisivo tempo i fuochi d’artificio finali: il primo colpo veniva assestato dalla Morra che in maniera cinica sfruttava la pressione giusta e il rimbalzo benevolo che batteva per il nuovo vantaggio Catania il portiere Modestia. La risposta di Catanzaro però non si faceva attendere e la stoccata della Colodetti era perfetta per il nuovo 2-2. Ad uno dalla fine succedeva di tutto: doppia traversa di Catanzaro che gridava alla sfortuna e sul ribaltamento di fronte la stoccata della Coco che mandava in visibilio la Domusbet Catania a tre secondi dalla fine. Una vittoria fondamentale per Catania che adesso aspetta gara due domani. Catanzaro deve recriminare tanto mentre la Domusbet Catania oggi gode e si gode il cuore di queste ragazze fantastiche

IL TABELINO DELLA GARA

DOMUSBET CATANIA BS FEMMINILE – CATANZARO BS FEMMINILE

Domusbet Catania Femm. : Fazio, Napoli, Risina, Steno, Scire, Ficarotta, Coco, Morra. All. Guerreggiante.

Catanzaro Bs Femm: Modestia, Bertucci, Conte, Martina, Colodetti, Marino, Villar, Capalbo, Rovito, D’Angelo, Borello, Ierardi. All. Gentile.

Arbitri: Addis (Olbia), Cappabianca (Napoli).

Reti: al 10’ p.t. Fazio (Domusbet CT); al 9’ s.t. Capalbo (Ctz); al 2’ t.t. Morra (Domusbet Ct), 4’ t.t. Colodetti (Ctz); 12’ T.T. Coco (Domusbet Ct)

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button