fbpx
Cronache

Domani V-day per operatori sanitari catanesi, tre i punti per la vaccinazione

Domani, ultimo giorno dell’anno, avviate le vaccinazioni degli operatori sanitari dell’Asp di Catania. Nelle prime ore di domani, infatti, saranno 7500 le dosi assegnate all’Azienda sanitaria catanese.

Come da disposizioni Ministeriali e Assessoriali il vaccino sarà somministrato agli operatori sanitari e, successivamente, agli ospiti e agli operatori delle Rsa e dei Centri residenziali per anziani. La prima fornitura sarà stoccata all’Ospedale “Gravina” di Caltagirone e poi divisa con gli Ospedali di Giarre e Paternò. I tre Presidi, inoltre, sono dotati di congelatori a -80° per l’appropriata conservazione dei vaccini. Le successive scorte saranno consegnate a cadenza settimanale.

Asp di Catania, 3 punti per la vaccinazione

Per l’Asp di Catania, le vaccinazioni saranno effettuate nei tre Punti di Vaccinazione Ospedaliera (PVO) individuati presso i Presidi di Caltagirone, Giarre e Paternò. Dal 4 gennaio se ne aggiungeranno altri, rispettivamente, nei Presidi Ospedalieri aziendali e nei Distretti sanitari, per raggiungere il numero di 40
Punti Vaccinazione, oltre a 30 postazioni mobili per le vaccinazioni nelle Rsa e nei Centri residenziali per anziani.

Form di pre-adesione

Presso i PVO opereranno un medico igienista, un infermiere e un operatore informatico che provvederà alla raccolta e registrazione dei dati in modalità digitale e cartacea. La Regione, al fine di promuovere la campagna di vaccinazione, predispone un form di pre-adesione .

Nelle giornate palermitane del Vax Day sono già stati 30 gli operatori sanitari dell’Asp di Catania ad essere stati vaccinati. Si tratta di categorie in prima linea, in questa drammatica emergenza sanitaria, quali personale delle Terapie intensive e dell’area Covid, degli Ospedali di Acireale e Biancavilla, e delle USCA.Per maggiori informazioni sul vaccino, sugli obiettivi della campagna, sulle categorie prioritarie nella prima fase è possibile consultare la pagina “Vaccini anti Covid-19” del Ministero della Salute.

G.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button