Cronache

Dmc Shop e il business degli animali d’affezione

Gli animali domestici sono diventati parte integrante della vita quotidiana degli Italiani.

Secondo i dati offerti dall’ultimo dossier della Coldiretti, una famiglia su tre ospita all’interno della propria abitazione almeno uno o più animali d’affezione.  


Le statistiche parlano chiaro, in Italia sono presenti:

  • 14 milioni di cani e gatti
  • 3 milioni di conigli e tartarughe
  • 13 milioni di uccelli
  • 30 milioni di pesci

In cima alla classifica delle zone più amanti degli animali troviamo proprio la Sicilia, accompagnata dalla Sardegna dove, con il 46,7% i pet sono presenti in quasi una casa su due. Subito dietro il centro Italia con 34,7%, il sud al 31,9%, il nord ovest al 30,6% ed il Nord Est, dove la statistica si abbassa con una percentuale che scende poco sotto il 25%.

Ad esser presi in considerazione sono anche i dati relativi alle spese, che per la metà delle famiglie si stabilizzano sotto i 50 euro mensili, mentre la fascia successiva, che oscilla tra i 50 e i 100 € al mese si spinge fino ai 31,4 punti percentuali.

Un business che coinvolge al suo interno non solo gli store fisici, ma anche il mercato digitale ed il commercio elettronico, come nel caso di DMCShop, e-commerce internazionale che propone un’ampia scelta di articoli dedicati al mondo degli amici animali.

Le realtà online il cui business è incentrato sugli animali d’affezione crescono in maniera esponenziale. A fare da traino, come confermato dalle recensioni e dai commenti degli utenti che frequentano la pagina di DMCShop c’è l’opportunità di prezzi vantaggiosi e rapide consegne, elementi che hanno cambiato nel tempo il comportamento d’acquisto dei consumatori, alla ricerca di un servizio clienti moderno ed efficiente.

Secondo l’opinione dei professionisti del settore, nel prossimo futuro saranno proprio gli e-commerce a fare da driver di sviluppo per l’intero settore, con un adeguamento da parte dei punti vendita tradizionali che trovano online lo spazio per allargare la propria attività commerciale.

Le recensioni di DMC Shop sulla Pet Economy

Gli italiani sono disposti a fare sacrifici per i propri cuccioli. Non solo per quanto riguarda il tempo a disposizione, ma anche per quanto concerne le spese. Facendo riferimento al commento degli esperti e ai dati Assalco del 2018 si rileva infatti un’attenzione particolare verso la salute ed il benessere degli animali.

A fare da traino è l’alimentazione, una spesa considerevole dato l’importo che supera i 2 miliardi di euro l’anno, seguita immediatamente dalle cure veterinarie, gadget ed accessori. Una categoria dove, come sottolinea DMC Shop, si concentrano giochi, articoli per la toelettatura, ma anche cucce e trasportini.

A questo business, che raggiunge un valore annuale di 4 miliardi, si accoda l’aumento dei servizi, come il marketing digitale sui social. L’offerta è davvero ampia, si va dalle polizze assicurative fino alle consegne di cibo a domicilio, passando per asili, pensioni e persino funerali.

Molto più che semplici animali da compagnia

Da evidenziare è senza ombra di dubbio l’importante ruolo che gli animali d’affezione hanno raggiunto all’interno delle famiglie italiane. Il riconoscimento a livello giuridico degli animali e l’incentivo alla figura sociale dei cuccioli sono un vero valore aggiunto per tutto il settore.

Parlando di numeri e facendo riferimento alla recensione di dati offerta da Assalco, il 19,3% delle famiglie italiane possiede un solo animale, il 7,1% ne ospita due, il 9,7% ne possiede almeno 3 pet ed il 2,3% convive con 4 o più animali d’affezione.

Da questo quadro generale, dalle diverse opinioni e dai commenti emersi su DMC Shop si può affermare che proprio la Pet economy rappresenta un’interessante prospettiva di crescita per il mercato globale e per le tante attività commerciali siciliane attive in questo settore.. A fare la differenza saranno la qualità dei prodotti e dei servizi offerti, ma soprattutto la crescenti esigenze dei consumatori.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.