fbpx
CronachePrimo Piano

Divampato incendio a Motta Sant’Anastasia: in fiamme auto e un “casale”

I vigili del fuoco, sempre più impegnati a fronteggiare le emergenze quotidiane chiedono sostegno da parte delle istituzioni. 

Stamane, infatti, intorno alle sei del mattino è scoppiato un incendio nei pressi di Motta Sant’Anastasia. Il rogo ha distrutto un “rustico” di fortuna con cucina e garage e ha investito anche alcune macchine. Malgrado la presenza di diverse bombole di gas si è evitato il peggio.

«Ancora una volta, solo il caso scongiura la tragedia.  Paternò è uno di quei Distaccamenti, che chiudono per carenza di organico, come il distaccamento Nord del resto. In questi casi, la tempestività, evita il peggio…. attraverso varie missive, Usb vigili del fuoco, sta’ sollecitando i sindaci, per l’aumento di categoria di vari Distaccamenti in Sicilia, soprattutto quelli che compiono più di 1100 interventi l’anno come Paternò ed il distaccamento Nord. Distaccamenti che dovrebbero avere una autonomia di mezzi», si legge in una nota di Carmelo Barbagallo Coordinatore regionale Usb vigili del fuoco Sicilia.

«Attraverso anche interrogazioni parlamentari -conclude- si sta cercando di avere una Sicilia, con il dispositivo di soccorso che merita, con 2 nuclei Sommozzatori completi che a Catania è penalizzato e sottodimensionato. Non si arresterà la lotta, fin quando non si otterranno risultati, per la salvaguardia e la tutela, dei soccorritori e della popolazione».

Nell’incendio di oggi non si segnalano né intossicati né feriti.

GALLERY

 

 

 

 

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker