fbpx
PoliticaPrimo Piano

Dissesto, ecco come hanno votato i senatori del PD l’emendamento Salva Catania

Dubitando fortemente che Enzo Bianco sia l’autore materiale del post pubblicato nella serata di ieri – e non è che bisogna necessariamente essere degli Sherlock Holmes informatici per arrivare a simili ipotesi che tali rimangono – facciamo chiarezza su chi ha votato l’emendamento 1.23 (testo 2 corretto), la Commissione. 

Operazione verità

Vogliamo chiamarla così, anche se potrebbe essere altrimenti definita. E ai lettori lasciamo le infinite possibilità di scelta per dare spazio alla loro fantasia.
Dal resoconto stenografico del Senato, si può facilmente desumere che nel corso del dibattimento, il famigerato Emendamento Salva Catania è stato, come ormai noto, presentato da Raffaele Stancanelli (Diventerà Bellissima/FDI). Riformulato da Schifani – Bernini (FI) prima e Turco – Grassi (M5S) poi, è ritornato in Commissione per essere votato e approvato in aula, come regolare drafting legislativo – che non necessariamente tutti possono sapere di cosa si tratti se non addetto ai lavori parlamentari.

In buona sostanza, a salvare Catania dal dissesto è stato il M5S.

E il PD che ruolo ha avuto? Come hanno votato i suoi senatori?

Per conoscere la votazione dei singoli parlamentari, un addetto ai lavori pratico del mestiere accede al sito istituzionale, entra nella sezione “votazioni qualificate” e cerca nell’elenco offerto l’emendamento. Nel nostro caso andremo al n.10, DDL n.717. Em.1.23 (testo 2 corretto), la Commissione. Nella tabella veniamo informati del fatto che erano presenti 262 senatori e tra questi hanno votato l’emendamento in 261. Si registrano 6 astenuti, 216 favorevoli e 39 contrari. Essendo fissata una maggioranza a 128 senatori ed avendo superato la soglia dei voti necessari favorevoli, il Senato ha accolto l’emendamento.

Salvo alcuni casi, in prevalenza il PD ha votato contrario all’emendamento. Per scoprire i votanti basta accedere all’emendamento per entrare nell’elenco completo delle votazioni di tutti i senatori. A seguire, riporteremo in evidenza i parlamentari del PD e la loro relativa votazione (colonna 10).

 

Davide Faraone, Iori Vanda, Sbrollini Daniela, Sudano Valeria, Taricco Giacomino hanno votato favorevolmete. Tutti gli altri, a parte chi era in missione e chi si è astenuto, hanno votato contrari all’emendamento.

Tags
Mostra di più

Debora Borgese

Non ricordo un solo giorno della mia vita senza un microfono in mano. Nata in una famiglia di musicisti da generazioni, non potevo non essere anche io cantante e musicista. Ma si registrano nomi di rilievo anche tra giornalisti e critici letterari, quindi la penna è sempre in mano insieme al microfono. Speaker radiofonica per casualità, muovo i primi passi a Radio Fantastica (G.ppo RMB), fondo insieme a un gruppo di nerd Radio Velvet, la prima web radio pirata di Catania e inizio a scrivere per Lavika Web Magazine. Transito a Radio Zammù, la radio dell'Università di Catania, e si infittiscono le collaborazioni con altre testate giornalistiche tra le quali Viola Post e MuziKult. Mi occupo prevalentemente di politica, inchieste, arte, musica, cultura e spettacolo, politiche sociali e sanitarie, cronaca. Diplomata al Liceo Artistico in Catalogazione dei Beni Culturali e Ambientali - Rilievo e restauro architettonico, pittorico e scultoreo, sono anche gestore eventi e manifestazioni, attività fieristiche e congressuali. Social media manager e influencer a detta di Klout. Qualche premio l'ho vinto anche io. Nel 2012, WILLIAM SHARP CONTEST “Our land: problems and possibilities, young people’s voices” presentando lo slip stream “I go home. Tomorrow!” Nel 2014, PREMIO DI GIORNALISMO ENRICO ESCHER: mi classifico al 2° posto con menzione speciale per il servizio sulla tecnica di cura oncologica protonterapica e centro di Protonterapia a Catania. Nel 2016, vince il premio per il miglior programma radiofonico universitario 2015 "Terremoto il giorno prima. Pillole di informazione sismica" al quale ho dato il mio contributo con il servizio sul terremoto in Irpinia. Ho presentato un numero indefinito di eventi musicali, tra i quali SONICA di Musica e Suoni, e condotto dirette radiofoniche sottopalco per diverse manifestazioni musicali come il Lennon Festival, moda e concorsi di bellezza. Ho presentato diversi libri di narrativa e politica, anche alla Camera dei Deputati. Ho redatto atti parlamentari alla Camera, Senato, Assemblea Regionale Siciliana e mozioni al Comune di Catania. Vivo per la musica. Adoro leggere. Scrivo per soddisfare un bisogno vitale. La citazione che sintetizza il mio approccio alla vita? Dai "Quaderni di Serafino Gubbio operatore" di L. Pirandello: "Studio la gente nelle sue più ordinarie occupazioni, se mi riesca di scoprire negli altri quello che manca a me per ogni cosa ch'io faccia: la certezza che capiscano ciò che fanno".

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker