fbpx
CronacheNewsPrimo Piano

Dismissioni patrimoni immobiliari, nasce a Catania l’associazione notarile Asnod

Vendita del mattone pubblico e nuovi strumenti telematici: a Catania nasce ASNOD (Associazione notarile dismissioni Catania) che si occuperà della gestione delle dismissioni del patrimonio immobiliare di enti pubblici e della gestione ed esecuzione delle relative procedure, anche mediante l’utilizzo di aste telematiche basate sulla piattaforma RAN (Reti aste notarili).

Quest’ultima è stata realizzata dal Consiglio nazionale del Notariato in collaborazione con la Notartel, per indire aste giudiziarie via web, che consentono la partecipazione da tutto il territorio italiano, evitando così lo spostamento da parte dei cittadini.

L’obiettivo è allargare la platea degli acquirenti, evitando le aste deserte – con gli stessi immobili che tornano più volte sul banco del banditore prima che, di ribasso in ribasso, riescano a trovare un’acquirente – e aumentando la trasparenza.

«ASNOD rappresenta una risposta concreta del notariato catanese alla richiesta di modernità e di messa a disposizione di innovativi strumenti giuridici e informatici per il soddisfacimento di nuove esigenze che emergono dalla nostra comunità nel campo della contrattazione immobiliare – sottolinea il presidente di ASNOD Andrea Ruggeri Cannata – l’associazione nasce per garantire trattamenti uniformi e trasparenti, sia nella fase di svolgimento dell’asta, sia nelle fasi successive dell’aggiudicazione e del trasferimento degli acquirenti; per operare al fianco delle istituzioni e dei cittadini non solo in termini di affidabilità e sicurezza giuridica, ma anche di rinnovamento e modernizzazione degli strumenti».

ASNOD potrà stipulare convenzioni con enti pubblici per le operazioni di dismissioni, svolgere attività di due diligence, predisporre bandi, disciplinari di gara e seguire tutto l’iter procedurale.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.