fbpx
La Satira di TotòPrimo Piano

Dino Giarrusso, lo spoglio

Dino Giarrusso aveva così tanta voglia di conoscere l’esito di questa tornata elettorale da anticipare i tempi dello spoglio. Avrebbe cominciato proprio dalle braghe… Per dimostrare a se stesso e ai destinatari del selfie passato agli onori della cronaca le qualità delle sue virtù più nascoste? Oppure per soddisfare l’esigenza di dimostrare la propria virilità? Non ci è dato sapere.

Il complottone: i ‘poteri forti’ contro Dino Giarrusso?

Fallito miseramente il raffronto tra Dino Giarrusso e Silvio Berlusconi proposto dal candidato grillino, utile ad alimentare il proprio ego più che a suggerire indicazione di voto, si è passati dal ‘trollaggio al ‘revenge porn’ in un battibaleno.

È bastato infatti un selfie osé per mantenere alta l’attenzione sull’ex iena che a conservare la divisa nell’armadio non ci pensa proprio, ma ad abbassare la lampo ci avrebbe messo un attimo. Giusto il tempo di un click da inviare alle “amiche” che, stando alla ricostruzione di Repubblica, avrebbero diffuso la foto tanto intima. Un ulteriore elemento che potrebbe mostrare un altro aspetto che si somma al profilo del candidato.

Vittima di trollaggio o di superego? In questa lotta all’ultimo sangue tra i trolls e Giarrusso ha vinto la scarsa ironia del candidato grillino.

Vittima di revenge porn? Nessuno, nemmeno Giarrusso, che abbia mai avuto il coraggio di dire: “Io ce la faccio, e tu? Ce la fai?”, assumendosi le responsabilità delle proprie azioni (qualora il selfie fosse reale). E invece no: per pronta risposta è stata annunciata denuncia alla Polizia Postale per la diffusione non autorizzata della foto.

Alla resa dei conti, la colpa è sempre dei ‘poteri forti’ che temono la sua ere… elezione, pardon! Ma un briciolo di responsabilità nei fatti di cui è stato protagonista nei giorni scorsi l’avrà, oppure no?

Certo è che il vittimismo, ai giorni d’oggi, non è una carta che gioca in favore di chi vuol fare politica.

Vignetta: Totò Calì

Text: Debora Borgese

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.