fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

“Diamogli fuoco” le parole del Dirigente della Polfer di Catania

“Diamogli fuoco insieme agli Italioti che li indottrinano ed aizzano” , queste le parole del Dirigente della Polfer di Catania, Gioacchino Lunetto, ex consigliere comunale ad Aci Sant’Antonio tra il 2003 e il 2008, pubblicate in alcuni post del proprio profilo facebook.
Gli sconcertanti post ,ripresi da Meridionews : “Migranti? Buttateli a mare”. “Bruciarli vivi e rimpatriarli”. “Mi manca Hitler” oltre ad essere razzisti,discriminatori e offensivi sono parsi anche piuttosto gravi.

Questi sono i commenti di uno di quelli che per primo avrebbe dovuto dare l’esempio.
“E’ gente che andrebbe sgozzata”, replica in altri post e facendo riferimento ad un’immagine della pagina ‘I Giovani Fascisti’ :“Dovrei odiare Mussolini? Io non odio chi ha dato tanto onore alla patria”, per compensare poi posta che “Renzi è un truffatore” .
Dopo tali pubblicazione è stato reso noto anche la propria negligenza riguardo l’ambito lavorativo, si punta il dito sulla pessima gestione dei Poliziotti della stessa sezione  ,infatti «Il Coisp – scrive il sindacato – in diverse circostanze ha rappresentato che molti colleghi in servizio a Catania, nell’ufficio diretto dal sostituto commissario Lunetto, sono tristi e demotivati a causa delle modalità con cui vengono gestiti».

E che lo stesso Lunetto «non indossa quasi mai la divisa» ,i sindacati puntano  anche contro la gestione delle ferie e i trasferimenti d’ufficio eseguiti senza prima comunicarlo al personale  da parte del dirigente su cui al momento  sta lavorando la Digos della Questura di Catania, la quale ha già provveduto ieri mattina alla trasmissione alla locale Procura della Repubblica degli atti relativi alle dichiarazioni pubblicate sul profilo social network da un appartenente alla Polizia Ferroviaria di Catania del ruolo degli Ispettori.Il Questore di Catania ha incaricato di avviare, con rapidità e rigore, le opportune valutazioni per l’adozione dei relativi provvedimenti disciplinari.

Anche Giuseppe Beretta esprime la sua opinione:” Inaccettabile”, : “Informerò il Governo, con un’interrogazione parlamentare al Ministero dell’Interno, sulla vicenda incredibile delle frasi razziste divulgate su Facebook dal dirigente della Polizia Ferroviaria di Catania”.

 

 

 

 

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.