fbpx
Nera

Moderni Diabolik a Sant’Agata li Battiati

Due moderni Diabolik hanno tentato di rubare all’interno di un’auto, attraverso un sistema di telecomandi illecito.

I Carabinieri della Stazione di Sant’Agata Li Battiati, coadiuvati dai colleghi della Compagnia d’Intervento Operativo, hanno arrestato nella flagranza i catanesi Angelo Sava di anni 50 e Gaetano Grasso di anni 64. I due sono ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso.

Durante il controllo del territorio, i militari hanno sorpreso i malviventi in via Gemmellaro. I moderni Diabolik, subito dopo aver infranto il finestrino di una Porsche Cayenne, hanno tentato di impossessarsi di un borsello contenente valori ed effetti personali.  I due, notati i carabinieri, hanno tentato di fuggire a bordo di una Toyota Auris, bloccata dopo un centinaio di metri. Sulla vettura si è scoperta l’esistenza di un sistema di “JAMMER”, abilmente occultato all’interno del cruscotto, utilizzato dai ladri per inibire il regolare funzionamento dei telecomandi utili alla chiusura centralizzata delle autovetture.

Gli agenti hanno sequestrato i congegni, la refurtiva restituita al legittimo proprietario, mentre gli arrestati, in attesa della direttissima, sono relegati agli arresti domiciliari.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker