fbpx
CronacheEconomiaNews

Denunciato a piede libero l’ambulante che ha picchiato due dipendenti comunali

E’ stato denunciato a piede libero per lesioni e minacce aggravate, G.A., l’ambulante autore dell’aggressione ai danni due impiegati dell’assessorato Attività produttive del comune nella mattinata di ieri, mentre operavano un sopralluogo nel mercato di Piazza Carlo Alberto in vista del censimento previsto per oggi. L’uomo a seguito della richiesta di spostare la propria bancarella ha reagito colpendo con uno schiaffo il primo dipendente in via Etnea e successivamente, raggiunti gli uffici dell’Assessorato in via A. di Sangiuliano, ha colpito con pugni e calci un altro dipendente comunale, geometra addetto alle concessioni di suolo pubblico, provocandogli un trauma nasale e contusioni agli arti inferiori giudicati guaribili in sette giorni.

Ai due funzionari, la solidarietà del sindaco e delle segreterie provinciali di Cgil e Fp Cgil di Catania, secondo cui “la città sta vivendo una crisi durissima, il tessuto sociale e culturale si sfilacciando sotto i nostri occhi e le difficoltà economiche si stanno traducendo in emergenza quotidiana. L’amministrazione ha ereditato una condizione di grave difficoltà e oggi, applicare le regole e richiamare alla legalità, può significare andare incontro a rischi. Non bisogna demordere, a beneficio di tutti, lavoratori compresi”, conclude la Cgil.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.