fbpx
CronacheNews

Denaro e lampeggianti a casa del pregiudicato

maniscalcoIl particolare intuito investigativo dei Carabinieri della Squadra “Lupi” del Nucleo Investigativo di Catania, ha permesso l’arresto, in flagranza, del pregiudicato Maniscalco Alessandro, 28enne, di Gravina di Catania (CT), per detenzione illegale di armi e ricettazione.

Ieri pomeriggio, in Via Guglielmo Oberdan, i militari dell’Arma hanno fatto irruzione nell’appartamento del giovane riuscendo a scovare e sequestrare, nascosti nel mobilio della camera da letto, una pistola marca SIG SAUER, modello P 225, completa di serbatoio contenente 6 cartucce cal. 9 parabellum, 5 lampeggianti blu, del tipo utilizzato dalle forze dell’ ordine nonché la somma in contanti di circa 7.000 euro. Presumibilmente il reo, già specializzato in furti di ogni genere, come testimoniato dai numerosi precedenti, si stava organizzando per compiere il salto di qualità (si pensa ad una possibile rapina, che giustificherebbe la pistola e i lampeggianti nascosti in casa).

La pistola sarà inviata al Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per gli opportuni accertamenti tecnico-balistici che potranno stabilirne l’eventuale utilizzo in pregressi episodi criminosi.

L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Catania Piazza Lanza mentre sono in corso degli approfondimenti investigativi tesi ad accertare la provenienza del danaro sequestrato.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker