fbpx
Cultura

Delusione a Trapani, è Procida la Capitale della Cultura 2022

Procida è la Capitale della Cultura 2022. “Per i Siciliani Trapani rimane l’ideale Capitale della Cultura per il 2022″ afferma il Governo Musumeci.

Si chiude oggi il tempo massimo per scegliere la futura capitale della Cultura italiana e la commissione Mibact sceglie Procida, una piccola isoletta del Golfo di Napoli, appartenete al gruppo delle Isole Flegree. Lo ha deciso la Giuria, presieduta dal professor Stefano Baia Curioni che ha raccomandato al ministro per i Beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini il progetto di candidatura presentato dalla città campana

La scelta dell’Isola è quanto mai inedita, visto che, fino ad ora, erano sempre state elette città vere e proprie. In concorso per il titolo di Capitale della Cultura 2022 figuravano anche Ancona, Bari, Cerveteri (Roma), L’Aquila, Pieve di Soligo (Treviso), Taranto, Trapani, Verbania, Volterra (Pisa).

Trapani, capitale mancata

“Per i Siciliani Trapani rimane l’ideale Capitale della Cultura per il 2022″ afferma il Governo Musumeci. “Continueremo a lavorare per arricchire e riqualificare l’offerta turistica e culturale della città e della sua provincia, autentico giacimento in un’Isola che resta fra le più attraenti terre al mondo”.

La finalista e bellissima Trapani si era candidata con un progetto finalizzato al prestigio e alla riqualifica del territorio in senso culturale. Un percorso volto non solo ad evidenziare le bellezze della provincia ma a segnare, anche, un punto di partenza per una coscienza civica che dia valore alle opere culturali per la città. La candidatura era supportata da un’equipe di progettazione con la partecipazione attiva dei Comuni, delle istituzioni, degli attori della filiera culturale, di talenti creativi, dei giovani e delle scuole, delle organizzazioni sindacali, del tessuto imprenditoriale del territorio.

G.G.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button