fbpx
EventiTeatro

Dei classici affrontano il presente: in scena a Catania “Al Passo coi templi – il risveglio degli dei”

Dopo le due repliche da “tutto esaurito” a Siracusa (sabato 3 e domenica 4 ottobre), lo spettacolo “Al Passo coi templi – il risveglio degli dei”, scritto e diretto da Marco Savatteri, farà tappa domenica 11 ottobre al Teatro Romano di Catania, in pieno centro storico, all’ora del tramonto. Centocinquanta i posti disponibili su prenotazione compilando l’apposito form sul sito www.alpassocoitempli.eu e mostrando in biglietteria la ricevuta dell’avvenuta prenotazione. L’uso della mascherina è obbligatorio.

«Siamo davvero felici dell’accoglienza che la performance sta ricevendo ad ogni tappa – dice Marco Savatteri – Questo tour ci permette di vivere siti archeologici e teatri unici al mondo: luoghi in cui il Mito stesso si è generato millenni fa. Con gli interpreti della Casa del Musical, provenienti da tutta la Sicilia e non solo, vogliamo dimostrare che si possono produrre drammaturgie originali in grado di unire arte, passione, cultura e restituire la potenza del Mito e di tanti siti archeologici grazie al teatro e alle arti sceniche».

Protagonisti del testo drammaturgico sono gli dei e gli eroi del mondo classico che riappaiono come statue tra gli uomini e prendono vita per confrontarsi con loro e trovare risposte alle tante domande che affliggono il nostro presente. Più di trenta gli interpreti in scena, tra cui il soprano lirico internazionale Rossana Potenza, la cantante Antonella Anastasi e gli attori Silvio Laviano e Gianleo Licata. Per  Anastasi e Laviano, entrambi catanesi, la prima data in casa.

Ogni tappa del tour ha registrato il “tutto esaurito”. Dopo la Valle dei Templi di Agrigento e la Cava di Pietra di Sabucina a Caltanissetta, lo scorso weekend le due repliche al Parco archeologico della Neapolis di Siracusa hanno richiamato complessivamente 800 spettatori.

Il fascino degli dei lascia gli spettatori senza fiato

Lo spettacolo “Al Passo coi Templi” è nato ad Agrigento nel 2017. “Al Passo coi Templi – Il Risveglio degli Dei” è invece un riadattamento pensato dopo il Covid. Un testo che attraverso il mito affronta la fragilità contemporanea dell’uomo di fronte alla pandemia. Un nuovo spettacolo presentato in anteprima assoluta a Taormina il 19 agosto che ad un mese esatto di distanza ha iniziato un tour regionale grazie al sostegno dell’Assessorato Turismo Sport e Spettacolo della Regione Siciliana. Apre la scena Prometeo, colui che rubò il fuoco agli dei per farne dono agli uomini. Ma le finestre sul Mito toccano gli eventi più noti della cultura classica. Dalla guerra di Troia all’epopea di Ulisse, fino alla tragedia di Antigone e al più grande dei misteri, l’amore tra uomini e dei. Una rappresentazione in cui coreografie di fuoco, danze tribali, balletti, pezzi lirici e brani originali si rincorrono.

Tante le novità rispetto al testo originale integrato e ampliato da nuove azioni sceniche e brani musicali. Nuovi i costumi disegnati da Valentina Pollicino e le coreografie di Gabriel Glorioso, gli arrangiamenti corali di Ernesto Marciante e le orchestrazioni di Enrico Fallea. In apertura una suggestiva coreografia di fuoco diretta da Turi Scandura. In scena gli interpreti della Casa del Musical e del progetto Arché, il corso di formazione artistica promosso dal Consorzio Universitario di Agrigento.

Dopo Catania, lo spettacolo andrà in scena il 18 ottobre al Parco archeologico di Selinunte e il 24 ottobre alle Mura Timoleontee di Gela (Cl).

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker