fbpx
CronachePrimo Piano

Degrado e sporcizia al Mercatino delle Pulci

Riprendono i mercati rionali a Catania, e con essi anche la sporcizia e il degrado che spesso li accompagnano.

Il mercatino delle pulci che si svolge ogni domenica in via Amerigo Vespucci, ossia nell’area antistante il dismesso mercato ortofrutticolo di San Giuseppe La Rena, si presenta del tutto incurante delle regole anti contagio da Covid-19.

Due lettori segnalano la totale assenza di distanze di sicurezza e il caos più totale alle 13 di sabato 30 maggio. Pare, infatti, che i commercianti siano più attivi che mai, ma totalmente incuranti delle disposizioni di sicurezza.

Non è presente nessun operatore che misuri la temperatura, gli ingressi non sono scaglionati e non vige l’obbligo di guanti e mascherina. Ma non è finita qui. Al momento di “smontare” le attrezzature,  gli ambulanti lasciano sul suolo pubblico migliaia di rifiuti che, oltre a provocare disagi ai residenti, contribuiscono a rendere lo spazio una vera e propria discarica all’aperto.

Non è la prima volta che si segnala una situazione del genere. Lo scorso novembre, il sindaco si è visto costretto a sospendere il mercatino delle pulci per ben una settimana proprio a causa della sporcizia che ogni domenica gli ambulanti producevano.

Sembrerebbe che la “punizione” non sia servita a responsabilizzare gli operatori.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker