fbpx
Psiche e Società

Dalla parte della vittima, dalla nostra parte

Vittima. Riprendendo il discorso della settimana passata, chi subisce il giudizio?

Possiamo subire tutti il giudizio, dipende da noi come reagiamo, se crediamo in noi o in quello che dicono gli altri. Chi subisce il giudizio può diventare vittima o superarlo e diventare più forte o entrambi questo dipende da noi e dall’età che abbiamo, poiché durante l’adolescenza siamo più sensibili al mondo, cerchiamo il nostro posto, abbiamo la possibilità di scegliere che strada percorrere. Quindi la vittima, ha delle ripercussioni importanti, poiché il suo metro di giudizio può essere forviato dal giudizio dell’altro. Così facendo le nostre emozioni e quello che proviamo sembra essere sbagliato, per compensare adotteremo un metro di misura non nostro.

Stare dalla parte dell’altro, non certo dalla nostra, a lungo andare ciò può creare problemi di insicurezza, autostima, fiducia in sé stessi e altro ancora…

Il giusto in assoluto non esiste

Questa slogan è una frase da tenere in mente, poiché non esiste la perfezione, esisterà sempre qualcuno pronto a giudicarci, quello che possiamo fare è accettare noi stessi, quello che proviamo e trovare una strada non giusta, ma più adatta a noi e se non c’è la costruiamo.

Non facciamoci bloccare da quello che pensa qualcun altro, questo non significa non ascoltare, bensì avere un minimo di autocritica e ascoltare cosa quella determinata situazione scatena in noi.

Le emozioni e sentimenti insieme alla razionalità ci aiutano a capire non solo come stiamo, ma anche la scelta  da prendere. L’altro diventa una risorsa quando apprezziamo e amiamo noi stessi. Se tutto ciò è troppo difficile, da pensare figuriamoci da attuare un percorso con uno psicoterapeuta potrebbe essere lo stimo giusta ad un cambiamento verso ritrovare sé stessi.

Avere fiducia in se stessi

è una delle basi sulla quale si base una qualità di vita, insieme alla volontà di seguire i propri sogni e desideri, ma sopratutto liberi di essere quello che vogliamo.

 

 

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker