fbpx
NeraNews

Dà fuoco all’ex, fermato dalla polizia

Messina –  Ennesimo caso di aggressione da parte di un ex. Accade a Messina dove un 24enne ha dato fuoco alla sua ex ragazza, una 22enne.  La ragazza è ora ricoverata al Policlinico di Messina in gravissime condizioni, con ustioni sul 60% del corpo.

Ieri mattina all’alba l’aggressione a casa della vittima. Il 24enne, A.M., avrebbe suonato il campanello della casa della ex con cui aveva avuto una relazione molto tormentata che si sarebbe conclusa due mesi fa. La ragazza ha aperto appena sveglia e si è trovata di fronte il giovane che l’ha spinta dentro e le ha versato addosso una tanica di benzina dandole fuoco. A chiamare i soccorsi una parente della ragazza che ha cercato di spegnere le fiamme.

Il ragazzo sarebbe poi fuggito e per un intero giorno si sarebbe reso irreperibile. Oggi la svolta: l’aggressore è stato fermato dagli agenti della squadra mobile con l’accusa di tentato omicidio.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button