fbpx
CronacheNews

CUS Catania: Progetti 2019/20

Particolare attenzione all'inclusione sociale rivolta a ragazzi e ragazze

Il Cus Catania rilancia la propria programmazione per la stazione 2019/20

Progetti rivolti ai ragazzi con disturbi

Particolare attenzione ai progetti di inclusione sociale. Anche quest’anno tra le attività è stato proposto Sport Ability in Disability. Nato nel 2018 con la collaborazione dell’Associazione Progetto Aita, propone progetti psicoeducativi. Nelle attività ludico sportive si coinvolgono bambini e ragazzi affetti da disturbi dello sviluppo neurologico.

Il Percorso

I bambini e i ragazzi che parteciperanno hanno età dai 5 ai 18 anni. Sono affetti da disturbo autistico ad alto funzionamento. All’interno dei centri di avviamento allo sport del Cus cominceranno i corsi di aikido, bascket, calcio e scherma. L’iter durerà un intero anno scolastico. Prevede lezioni col supporto di tuto psicologi formati dagli istrutturi del CUS Catania.

«Siamo lieti di poter riproporre all’interno del CUS Catania – dichiara la Dott.ssa Roberta Bottino,
coordinatrice del progetto – L’auspicio è di dare continuità nel lungo termine a quest’iniziativa che
rappresenta un unicum nel panorama italiano».

Altri progetti

Il CUS Catania ha varato anche un secondo progetto di inclusione lavorativo in collaborazione con l’Associazione Italiana Persona Down.

«Una delle mission del CUS Catania è promuovere progetti che siano inclusivi rispetto a chi vive
una condizione di disabilità – dichiara il Commissario Straordinario del CUS Catania Dott. Luigi
Mazzone – Da 17 anni il Progetto Aita collabora col CUS nell’ambito del Campus Estivo e da due
anni a questa parte anche con Sport Ability in Disability. Da quest’anno, inoltre, è nata anche una
proficua sinergia con l’ Associazione Persone Down per un’altra iniziativa di inclusione
lavorativa. Ciò testimonia che l’ente è decisamente sensibile all’argomento e che non mancherà di
concretizzare altri progetti a tema nel medio/lungo termine.

A.P.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button