fbpx
NeraNews

Cuoco di Paternò ucciso da un collega

Tragedia al ristorante Pulcinella di Montecarlo dove è stato ucciso lo chef Alfio Fallica, 30 anni, originario di Paternò. Ad ucciderlo sarebbe stato un suo collega, Ricard Nika, anche lui 30enne, incensurato.

Tutto sarebbe iniziato come una semplice lite ma qualcosa avrebbe scatenato la furia omicida dell’uomo, che avrebbe colpito il collega con diversi fendenti sferrati con un coltello da cucina del ristorante. Dopo l’omicidio, che sarebbe avvenuto quando nel locale non c’erano altre persone, Nika è salito sul suo scooter ed è tornato a Bordighera dove i carabinieri lo hanno fermato, scoprendo anche che aveva una ferita ad un braccio.

Fallica, che lavorava da ben 12 anni fuori la Sicilia, si era sposato da poco meno di un anno con una ragazza di Paternò ed era il figlio di Giuseppe Fallica, sindacalista Cgil di Paternò. Nel paese molto sgomento, soprattutto da parte di chi lo conosceva fin da ragazzino. Per lui solo stima e belle parole.

fonte foto facebook

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano
Back to top button