fbpx
CronacheNewsPrimo Piano

Crollato muro in via Palermo, pericolo per i passanti

Santo Musumeci portavoce M5S - V Circoscrizione presenta interrogazione

Santo Musumeci, portavoce M5S in V Circoscrizione presenta interrogazione a risposta scritta sulle pericolose condizioni di Via Palermo

Crollato muro a dicembre dello scorso anno che rappresenta un pericolo per gli automobilisti poiché, come potete vedere dall’immagine, c’è un dislivello di 4 metri dalla strada e le transenne sono collocate a pochi centimetri dal precipizio, senza segnaletica di pericolo e senza segnaletica luminosa nelle ore notturne.

L’Interrogazione

Nel mese di dicembre dello scorso anno, a causa delle forti piogge è crollato un muretto di recinzione in via Palermo subito dopo l’incrocio con via Tommasi di Lampedusa.

La Direzione competente è intervenuta collocando delle transenne.
A distanza di un anno il muretto non è stato ripristinato, una transenna risulta caduta nel burrone che si affaccia adiacente la strada con un dislivello di 4 metri circa, non sono stati mai collocati sistemi di pericolo luminosi indispensabili nelle ore notturne, e nemmeno risultano presenti in quel tratto di strada segnaletiche di pericolo o di riduzione della velocità, le transenne risultano al momento collocate a una distanza inferiore di 1 metro.

Possibili motivazioni

Riguardo il muro crollato, Musumeci chiede una risposta concreta. Gli preme sottolineare la sicurezza pubblica in grave pericolo. Le commissioni itinerante e consiliare hanno effettuato un sopralluogo valutando la situazione in esame.

Qualcuno ha portato alla luce – spiega Santo Musumeci – che il muro crollato è rimasto così perché appartiene alla Chiesa. Notizia ancora non verificata ma che potrebbe far risalire a tale pericoloso ritardo nei lavori.

A.P.

Articolo vistato dal Direttore Responsabile

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button