fbpx
Cronache

Crolla un muro alla municipalità di Monte Po

Un muro che crolla fradicio e rischia di intaccare i fili enel e i tubi del metano. E’ quanto accaduto oggi in via Pitrè, a ridosso della municipalità di Monte Po. Insieme al muro ha ceduto anche una parte di recinzione che separava la municipalità dalla strada.

“All’improvviso –  racconta il consigliere di municipalità Antonino Mascali –  abbiamo sentito un gran rumore: era il muro che crollava. Il rischio è stato altissimo perchè i blocchi e la cancellata sono caduti in un punto di passaggio. Al momento sta operando l’Enel per controllare che non ci siano danni; stesso discorso per i tubi del metano”.

Probabilmente, a causare il crollo, non solo il forte vento ma la struttura ormai fradicia. Visibili, infatti, anche all’occhio meno esperto dei ferri ormai arrugginiti dal ferro. Una situazione pericolosissima per la sicurezza degli abitanti del quartiere.

Ad accentuare la gravità dell’evento, il fatto che diverse strutture del quartiere sono ormai sgretolate e in prossimità del crollo.

La protezione civile ha già messo in sicurezza l’area di via Pitrè per i lavori futuri “sperando – conclude il consigliere Mascali –  che non passi molto tempo e che, soprattutto, si portino avanti delle azioni definitive”.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button