fbpx
PoliticaRegionali 2017

Crocetta candida il fratello del compianto Leanza

Sarà Carmelo Leanza il capolista del Megafono per Catania

“Il nostro obiettivo è quello di superare il 10%  in tutte le province siciliane”. È sicuro di ciò che vuole Rosario Crocetta, durante la presentazione del capolista del Megafono per Catania. A ricoprire il ruolo sarà Carmelo Leanza, fratello di Lino.

“Lino Leanza, – dice Crocetta – è una delle figure politiche siciliane alle quali io rimango più profondamente legato per il suo impegno, per la sua intelligenza, per la sua onestà. Dopo la sua morte abbiamo tutti rimpianto in parlamento il ruolo di sintesi che Lino svolgeva in aula e devo ricordare a tutti che le più importanti leggi varate nel corso di questa legislatura, sono frutto anche dell’azione che Lino sapeva intrattenere con tutti”.

E con il fratello Carmelo, “anche se  non sono la stessa persona –  sottolinea Crocetta – si porterà lo stesso percorso portato avanti da Lino”.

Qualcuno, però, non sembra essere d’accordo con la scelta politica fatta dal Governatore.

“Rimango sbigottito, senza parole –  scrive Salvo Di Salvo, assessore di Catania su facebook –
Non comprendo perché si deve strumentalizzare il nome di Lino Leanza per fini elettorali piuttosto che Pregare affinché possa riposare in pace. Come uomo delle istituzioni, e fraterno Amico di Lino, sono convinto che non è opportuno utilizzare il nome per scopi politici, cosa che nessuno dei suoi Amici ha pensato mai di fare in questi anni.”

Uno sguardo al futuro e uno al passato, incalzato dai giornalisti Crocetta dichiara:  “L’unico rimpianto di questi 5 anni, è quello di non essere andato subito a elezioni dopo il primo rimpasto. Le mediazioni dei partiti, in quel momento, mi hanno sfiancato”.

Sul caso del primo cittadino pentastellato di Bagheria, indagato per un’inchiesta sulla gestione dei rifiuti, invece, cerca di sorvolare: “Non voglio strumentalizzare la cosa per fini politici, ma l’onestà si pratica e non si predica”.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button