fbpx
Nera

Crea una falsa grondaia per nascondere la droga, in manette pusher

Il 33enne è stato arrestato a Picanello

I Carabinieri della squadra Lupi del Nucleo Investigativo hanno arrestato nella flagranza Fabio D’Alessandro , 33enne catanese, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ieri sera, i militari, durante un servizio finalizzato a contrastare il fenomeno dello spaccio nel popolare quartiere Picanello, hanno notato l’uomo nei pressi della Piazza Universiadi prendere contatti con occasionali acquirenti e consegnare loro delle bustine, ricevendo in cambio un corrispettivo in denaro.

In particolare i militari hanno osservato il 33enne prelevare di volta in volta in via Capriolo le bustine in una finta grondaia, poggiata a terra ed accostata al muro di un’abitazione.

Immediatamente intervenuti i militari hanno bloccato il pusher trovandolo in possesso di 8 dosi di marijuana, per un peso complessivo di 7 grammi e la somma in contante di 60 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuta provento dell’attività di spaccio, che sono stati sequestrati.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato posto ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button