fbpx
Nera

Crack, alcool e un incidente: arrestata pluripregiudicata a Librino

È evasa dai domiciliari per bere vino e fumare crack mentre diventava la protagonista di un rocambolesco inseguimento. 

A seguito di una segnalazione, i poliziotti sono giunti nel quartiere di Librino. Proprio qui, infatti, si evidenziava la presenza di un’auto rubata che si aggirava pericolosamente al viale Moncada. Una volta individuata l’utilitaria, la donna a bordo ha tentato la fuga, diventando un elemento di pericolo per tutti gli altri automobilisti. La pluripregiudicata non si è mai fermata, né all’alt della volante né dopo aver provocato un incidente con un’altra vettura.

Dopo ben 15 minuti, gli agenti sono riusciti a bloccare Valentina Giuffrida. La donna ha raccontato come l’auto fosse di proprietà di un uomo conosciuto la mattina stessa. Con quest’ultimo, infatti, Giuffrida aveva prima bevuto del vino per poi farsi prestare la vettura al fine di reperire dello stupefacente. Una volta ubriaca però la donna non era riuscita a tornare dall’amico, girando per la città consumando alcool e droga. Infatti, all’interno dell’auto si trovava una bottiglia per il consumo di crack.

La pluripregiudicata, ai domiciliari per una rapina, è stata arrestata con l’accusa di evasione dagli arresti domiciliari e resistenza a pubblico ufficiale.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker