fbpx
NeraPalermo

Costringe l’amante ad abortire, arrestato

La Polizia ha arrestato un nigeriano residente a Palermo, Elvis Osaretin Aiwansosa, 27 anni, accusato di aver fatto abortire la propria amante senza il consenso della donna. Il giovane è stato denunciato, inoltre, per esercizio abusivo di professione medica e commercio di farmaci scaduti.

La vicenda risale allo scorso anno, quando la nigeriana aveva conosciuto il connazionale ed aveva intrapreso con lui una relazione sentimentale all’insaputa del marito. Rimasta incinta, sarebbe stata costretta ad abortire dall’amante, con la minaccia che se si fosse rifiutata avrebbe rivelato al marito la verità ed avrebbe fatto del male al figlio. La donna, terrorizzata, avrebbe accettato di sottoporsi all’intervento, praticato dallo stesso amante, con strumenti rudimentali e farmaci di dubbia provenienza.

Ma dopo l’aborto ha accusato gravi emorragie, tanto da essere ricoverata in ospedale. Dopo la decisione della donna di interrompere la relazione con l’amante, quest’ultimo non accettando la fine del rapporto e avrebbe cominciato a perseguitarla.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano
Back to top button