CronacheNewsNews in evidenza

Corse clandestine dei cavalli: su youtube video girati a Catania e provincia

 

Corse clandestine dei cavalli: su youtube molti video girati a Catania e provincia.

Ormai da tempo sul sito internet girano diversi video relativi alle  corse clandestine dei cavalli, uno dei più recenti è stato caricato lo scorso 10 settembre.

Per trovare il video non abbiamo dovuto mettere password o quant’altro, ma abbiamo cercato “cavalli catania”.

Questo il video:

Nel video una marea di persone, dallo stretto dialetto catanese, aspettano il ritorno in città dei “cavalieri”.

Questo è solo il più recente dei tanti video presenti su youtube. Per trovarli è sufficiente digitare  “cavalli catania” nel motore di ricerca. Il fenomeno purtroppo non riguarda solo Catania: anche cercando “cavalli adrano” è possibile imbattersi in questa triste “galleria” avente come protagonista le corse clandestine dei cavalli.

Sempre lo stesso autore del file, lo scorso 13 gennaio, dunque nemmeno due settimane fa, aveva  caricato un video  dove era intento a “domare” un cavallo bianco. Quest’ultimo file, tuttavia, potrebbe non avere nulla di illegale.

Il fenomeno delle corse clandestine dei cavalli è  piuttosto diffuso a Catania e provincia.

Eppure, le denunce ci sono state: lo scorso maggio un giovane  di 19 anni, che aveva postato il video su youtube, è stato  denunciato dalla Polizia di Stato perché aveva preso  parte ad una corsa clandestina di cavalli che si era svolta in Via della Concordia, nel  quartiere di San Cristoforo.

Visto che le corse clandestine non sono legali basterebbe risalire a chi ha postato i video per trovare i colpevoli. Peraltro gli autori dei video, o perlomeno coloro che hanno pubblicato gli stessi, per i nomi dei loro account usano spesso i nomi di battesimo.

La cosa triste è che  molti nostri colleghi giornalisti hanno già parlato della questione, non siamo i primi a parlarne, dunque, ma vorremmo essere gli ultimi. Vorremmo in altre parole che la questione si rivolvesse nel più breve tempo possibile, anche perché i video, come si può vedere leggendo alcuni commenti, sono visti in tutto il mondo.

Va detto  che accanto ai video ci sono i commenti degli spettatori. C’è chi scrive: “Vi auguro un brutto male. E una bella denuncia. In entrambi i casi, per il resto dell’umanità (quella sana di mente, intelligente, che fa del bene alle persone e agli ANIMALI) sarebbe una straordinaria vittoria.”, altri scrivono: “siete la merda della sicilia, io personalmente vi butterei ai lavori forzati a vita, perché tanto non valete una minchia, siete uno sputo… quella materia informe comunemente chiamate merda…”, e infine c’è chi ha scritto: “poveri cavalli”…

 

 

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.