fbpx
CronachePrimo Piano

Corsa folle a Palermo per il trapianto del figlio. La polizia aiuta papà catanese

Una buona notizia: un rene compatibile per il figlio che lo attende da tempo, all’ospedale Civico di Palermo. La chiamata arriva alle 16:30, ma non c’è molto tempo. L’intervento deve avvenire entro le 18:30.

L’uomo, un catanese, si mette subito in viaggio con il figlioletto alla volta di Palermo. Ma, nei pressi di Termini Imerese padre e figlio rimangono imbottigliati nel traffico: sembrerebbe che la luce in fondo al tunnel si stia allontanando sempre di più. Fino a quando l’uomo ormai disperato chiede aiuto alla polizia.

L’intervento pronto degli agenti sembra riaccendere la speranza. L’operatore ha subito compreso la gravità e l’urgenza della situazione. Le pattuglie del territorio così hanno subito disposto una staffetta di sicurezza affinché il catanese potesse raggiungere l’ospedale. I militari del commissariato di Bagheria ha scortato l’auto fino alle porte del capoluogo siciliano. Qui, una volante della Questura di Palermo lo ha condotto appena in tempo per il trapianto.

Il trapianto è andato a buon fine e il figlioletto sta bene. L’uomo, felice, ha deciso di ringraziare il Questore con una sentita lettera.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker