fbpx
Cronache

Corrieri della droga ma con il Reddito di Cittadinanza: 2 arresti

Trasportavano quattro chili di cocaina a bordo di un’auto a noleggio. Ma come se non bastasse, i corrieri della droga percepivano anche il reddito di cittadinanza. 

L’operazione nasce da un servizio di controllo predisposti dalla Guardia di Finanza di Catania nella giornata del 5 novembre nei pressi dell’uscita della Tangenziale di Catania (San Giovanni Galermo). Ad attirare l’attenzione dei Finanzieri, una manovra stradale scomposta improvvisamente effettuata di un veicolo poi immediatamente sottoposto a controllo. Quest’ultimo, M.M. (cl.1963) con precedenti penali, alla vista della pattuglia delle Fiamme Gialle, ha tentato di spostarsi irresponsabilmente sulla corsia di marcia opposta a quella dove attendevano i militari.

Ma i Finanzieri non esitavano a raggiungerlo, a piedi, nella corsia opposta e, non senza pericolo, gli intimavano l’alt. All’atto dell’intervento, dopo le prime domande di rito poste dai Finanzieri, sia il conducente che il passeggero, una donna catanese P.M.G., mostravano chiari segni di nervosismo. I due tentavano persino di  celare quanto poi rinvenuto in una busta custodita da P.M.G. dinnanzi al sedile. La successiva perquisizione dell’autoveicolo noleggiato ha permesso ai Finanzieri di rinvenire 4 panetti di cocaina purissima del peso complessivo lordo di kg. 4,355. Lo stupefacente, custodito con nastro adesivo da imballaggio e cellophane avrebbe potuto fruttare al dettaglio fino a 2 milioni di euro. I militari hanno così arrestato la coppia  per l’illecita detenzione di stupefacenti.

Da preliminari accertamenti economico-finanziari, i due arrestati inoltre risultavano percepire il reddito di cittadinanza, la cui fruizione sarà revocata.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker