fbpx
CronachePrimo Piano

Trasportava 41 kg di “skunk”: arrestato corriere della droga catanese

Un pregiudicato catanese svolgeva anche il ruolo di corriere: sequestrato un carico di ben 41 kg di marijuana pregiata del tipo “skunk”. L’uomo arrestato, Agatino Bonaccorsi, è già noto alle cronache per la sua appartenenza ai Malpassotu e per i suoi precedenti in materia di stupefacenti. 

L’appartenenza ai Malpassotu e l’accusa di omicidio

Nel maggio 2004, infatti, Bonaccorsi risultava tra i 19 destinatari di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Il pregiudicato era accusato, insieme ad Aldo Ercolano, Antonino e Salvatore Pulvirenti e Francesco Stimoli, dei reati di omicidio, tentato omicidio e detenzione di armi.

Ieri, i Finanzieri operanti hanno fermato per controlli di routine un piccolo autocarro in transito presso un’area di servizio di Misterbianco. Ma una volta confrontatisi con il soggetto alla guida, gli agenti hanno iniziato ad avere i primi sospetti. La documentazione esibita da Bonaccorsi, infatti, era contraffatta. La patente di guida presentava numeri incongruenti, mentre la carta d’identità era intestata ad un soggetto di Mascalucia (CT) realmente esistente. presentazione della documentazione fiscale di accompagnamento del bene trasportato: un congelatore ancora imballato. Per giustificare la presenza del pozzo congelatore, l’uomo ha persino mostrato un documento fiscale che attestava l’acquisto dell’oggetto qualche ora prima. Così Bonaccorsi credeva di superare i controlli. 

A confermare i sospetti nutriti dai Finanzieri del Nucleo P.E.F. di Catania e maturati con l’avvio del controllo, la presenza di ben 20 buste sottovuoto contenenti 41 kg di marijuana all’interno dell’elettrodomestico.Informata la Procura della Repubblica di Catania, gli agenti hanno arrestato Bonaccorsi con l’accusa di illecita detenzione di stupefacenti e condotto presso il carcere cittadino di “Piazza Lanza”.

Lo stupefacente, destinato ad essere piazzato nel mercato etneo, avrebbe fruttato al dettaglio non meno di un milione di euro.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker