fbpx
NeraNews in evidenza

Coppia intossicata in albergo, migliorano le condizioni di salute

La coppia è stata intossicata dall'esalazione del gas proveniente dal condotto fognario

Catania – Si trova ricoverata nell’unità operativa di Medicina e Chirurgia di Accettazione e Urgenza (MCAU) dell’ospedale Cannizzaro di Catania la donna gravemente intossicata ieri, insieme con il marito, da esalazioni nella camera d’albergo a Ragusa.

La paziente è stata già trattata in Camera Iperbarica, nell’unità operativa di Anestesia e Rianimazione, per l’avvelenamento da monossido di carbonio.

La signora è vigile e cosciente, le sue condizioni di salute sono in fase di miglioramento e nel corso della giornata i medici valuteranno se sottoporla a un secondo trattamento iperbarico.

L’uomo è emerso dal coma dopo la prima seduta di camera iperbarica eseguita all’ospedale Umberto I di Siracusa.
Oggi il paziente, le cui condizioni di salute sono migliorate, sarà sottoposto ad una seconda seduta di camera iperbarica e rimarrà ricoverato nel reparto di Medicina d’Urgenza.

Sull’accaduto la Procura di Ragusa ha aperto un’inchiesta per lesioni gravissime colpose delegando le indagini alla squadra mobile che ieri ha sequestrato l’albergo: gli otto ospiti della struttura sono stati trasferiti in un altro hotel. Una disposizione precauzionale, visto che la società che gestisce l’albergo è, allo stato, considerata non soltanto estranea alla vicenda, ma anche parte lesa. Il titolare dell’hotel una decina di giorni fa era stato colto da malore, dopo avere fatto una doccia nella stessa stanza, con l’identica patologia, ma in forma più lieve.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.