fbpx
Cronache

Controlli nel weekend del primo maggio: sanzionati individui senza mascherina

In vista del weekend del primo maggio, la Questura ha disposto controlli mirati a constatare il rispetto delle norme antiCovid. 

Controllate le zone di piazza Federico di Svevia, piazza Currò, piazza Teatro Massimo, piazza Vincenzo Bellini, piazza Scammacca, piazza Sciuti, viale Africa, piazza Europa e via del Rotolo, che risultano particolarmente interessati alla movida fungendo da punto di ritrovo in particolare di giovani.

Complessivamente controllate 320 persone, di cui 13 sanzionate per violazione delle norme antiCovid. Ritirate 56 autocertificazioni e disciolti 15 assembramenti, riscontrati in diverse piazze del centro cittadino. In particolare, nella notte tra venerdì e sabato in piazza Carlo Alberto gli agenti Polizia di Stato hanno bloccato tre individui, privi di mascherina. Questi hanno aggredito i militare, tentando di colpirli: una volta bloccati sono stati arrestati con l’accusa di minacce, violenza, oltraggio, lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale. Gli operatori poi andati al pronto soccorso sono stati refertati con una prognosi di diversi giorni per contusioni varie.

Durante questo week-end, ispezionate anche diverse attività commerciali, procedendo al controllo di 15 esercizi pubblici, di cui 4 sono stati sanzionati per mancato rispetto delle norme antiCovid cui si è aggiunta la sanzione accessoria della chiusura per 5 giorni. Destinatari due mini market, rispettivamente in via Auteri e in via S.Gaetano, un chiosco in piazza Cuore di Maria e una sala da barba in via Principe Nicola.

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button