fbpx
Cronache

Controlli a tappeto a Catania: multe a raffica con un centinaio di auto rimosse in quattro giorni

Continuano i servizi straordinari svolti dalla Polizia Municipale per il controllo della viabilità e del traffico veicolare, predisponendo posti di controllo in diverse zone della città, centrali e periferiche, al fine di verificare il rispetto delle norme del Codice della strada e delle disposizioni per il contenimento della pandemia.

E così, negli ultimi giorni, sono stati svolti servizi di controllo in Piazza Marconi/Via Palermo, Stradale S.Giorgio/Stradale Cardinale, Viale XX Settembre/Via Caronda, Piazza della Borsa/Piazza Stesicoro, Via VI Aprile e Piazza Lincoln con l’impiego di dispositivi composti da due o tre pattuglie e due motociclisti. I cinque servizi hanno determinato il controllo di quasi 300 veicoli e la redazione di 140 verbali al Codice della strada, 37 sequestri di veicoli per scopertura assicurativa, 41 fermi amministrativi di motoveicoli per guida senza casco.

Le infrazioni contestate con maggiore frequenza, anche questa volta, sono state: l’assenza di copertura assicurativa obbligatoria, la guida di ciclomotori o motocicli senza casco protettivo, l’omessa revisione periodica del veicolo, la guida senza patente e il mancato possesso dei documenti di circolazione e di guida.

In 14 casi è stato necessario l’intervento dei motociclisti, perché altrettanti utenti della strada avevano ignorato l’invito degli agenti operanti di arrestare la marcia del proprio veicolo per sottoporsi al controllo. Dopo essere stati raggiunti dai centauri della Polizia Municipale, hanno ricevuto un verbale aggiuntivo di 85,00 euro con decurtazione di 3 punti dalla patente.

Inoltre, sul fronte del contrasto della sosta selvaggia, sono stati disposti servizi di verbalizzazione in Via Guzzardi, Largo Pascoli, Via Roccaromana, via Dottor Consoli, Via S. Niccolò al Borgo, Via Filocomo, Piazza Beato Angelico, Via Ruggero Settimo, Via Caronda, Via Sant’ Anna e Piazza Cardinale Pappalardo(già Duca di Genova,) all’esito dei quali, con la collaborazione dei carri attrezzi della Sostare, è stata effettuata la rimozione di un centinaio di autoveicoli.

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button