fbpx
CronachePrimo Piano

Contagi zero sull’Isola: ecco le previsioni

Il Sud-Italia potrebbe arrivare a zero contagi da Covid-19 tra fine aprile e inizio maggio. È quanto emerso da uno studio condotto dall’Osservatorio nazionale sulla salute nelle regioni italiane, coordinato da Walter Ricciardi, direttore dell’Osservatorio e ordinario di Igiene all’università Cattolica, e da Alessandro Solipaca, direttore scientifico dell’Osservatorio.

La mappa tracciata dagli esperti si concentra su ogni singola Regione, analizzando i dati messi a disposizione giornalmente dalla Protezione Civile. Il Centro-Nord sarà tra gli ultimi a salutare il Coronavirus, mentre le prime regioni a farlo saranno Basilica e Umbria già dal 21 aprile.

«La fine dell’emergenza Covid-19 in Italia -afferma  Solipaca a Repubblica –  potrebbe avere tempistiche diverse nelle regioni a seconda dei territori più o meno esposti all’epidemia. In questo momento di pianificazione della cosiddetta fase 2, è quanto mai necessario fornire una valutazione sulla gradualità e l’evoluzione dei contagi».

«L’analisi si basa sui dati messi a disposizione quotidianamente dalla Protezione Civile dal 24 febbraio al 17 aprile. I modelli statistici stimati per ogni regione sono di tipo regressivo, di natura non lineare. E quindi non sono di tipo epidemiologico, pertanto non fondati sull’ammontare della popolazione esposta, di quella suscettibile e sul coefficiente di contagiosità R0, ma approssimano l’andamento dei nuovi casi osservati nel tempo», proseguono dall’Osservatorio.

«Eventuali misure di allentamento del lockdown, con riaperture delle attività e della circolazione di persone, renderebbero le proiezioni non più verosimili», sottolineano gli esperti. Le date indicate, infatti, fanno riferimento al periodo in cui sarà più verosimile attendersi l’azzeramento dei nuovi contagi.

E.G.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker