fbpx
PoliticaPrimo Piano

Consiglio Comunale, Barresi e Peci passano al Misto

È stata ufficializzata nella giornata di ieri la composizione dei gruppi del Consiglio Comunale e quelli che fino a ieri sembravano essere solo “mal di pancia”, oggi iniziano a prendere forma in vistosi crampi con le loro inevitabili conseguenze.

Il consigliere Andrea Barresi, sceso “In campo con Pogliese” e portando a segno 1.677 voti, e Salvatore Peci candidato nella lista “Salvo Pogliese Sindaco – Una scelta d’amore per Catania” (563 voti), insieme all’ex assessore Salvo Di Salvo, formano la rosa del Gruppo Misto al civico consesso etneo.

Rumors di Palazzo parlano del malcontento di Barresi che ambiva alla presidenza del consiglio comunale, scranno occupato da Giuseppe Castiglione di Grande Catania. E pare che Barresi e Peci, non tanto fatalmente incrociati all’ombra del liotro, abbiano anche tentato di costituire il gruppo consiliare della Lega senza però riuscire a intercettare il terzo membro per procedere. Quindi il passaggio al Misto.

Ecco la composizione dei gruppi consiliari del Comune di Catania

FORZA ITALIA

Bosco Santi capogruppo

Grasso Dario

Petralia Giovanni Gabriele

Scuderi Angelo Rosario

IN CAMPO CON POGLIESE

Parisi Paola capogruppo

Nicotra Carmelo vicepresidente vicario

Rosella Maria Grazia

SALVO POGLIESE SINDACO UNA SCELTA D’AMORE PER CATANIA

Sangiorgio Luca capogruppo

Curia Bartolomeo

Giuffrida Salvatore

Giusti Agatino

FRATELLI D’ITALIA

Saglimbene Francesco capogruppo

Pettinato Sara

Russo Gaetano

GRANDE CATANIA

Anastasi Sebastiano capogruppo

Campisi Alessandro

Castiglione Giuseppe Presidente

Grasso Orazio

DIVENTERA BELLISSIMA

Messina Alessandro capogruppo

Penna Antonino

Zammataro Manfredi

MOVIMENTO 5 STELLE

Grasso Giovanni capogruppo

Adorno Lidia

Bonaccorsi Graziano

Diana Valeria

Fichera Giuseppe

Nasca Emanuele

CATANIA 2.0

Gelsomino Giuseppe capogruppo

Ricotta Francesca

Tomasello Mario

CON BIANCO PER CATANIA

Bottino Daniele capogruppo

Bianco Vincenzo

Zappalà Lanfranco vicepresidente

GRUPPO MISTO

Barresi Andrea

Di Salvo Salvatore

Peci Salvatore

 

 

Mostra di più

Debora Borgese

Non ricordo un solo giorno della mia vita senza un microfono in mano. Nata in una famiglia di musicisti da generazioni, non potevo non essere anche io cantante e musicista. Ma si registrano nomi di rilievo anche tra giornalisti e critici letterari, quindi la penna è sempre in mano insieme al microfono. Speaker radiofonica per casualità, muovo i primi passi a Radio Fantastica (G.ppo RMB), fondo insieme a un gruppo di nerd Radio Velvet, la prima web radio pirata di Catania e inizio a scrivere per Lavika Web Magazine. Transito a Radio Zammù, la radio dell'Università di Catania, e si infittiscono le collaborazioni con altre testate giornalistiche tra le quali Viola Post e MuziKult. Mi occupo prevalentemente di politica, inchieste, arte, musica, cultura e spettacolo, politiche sociali e sanitarie, cronaca. Diplomata al Liceo Artistico in Catalogazione dei Beni Culturali e Ambientali - Rilievo e restauro architettonico, pittorico e scultoreo, sono anche gestore eventi e manifestazioni, attività fieristiche e congressuali. Social media manager e influencer a detta di Klout. Qualche premio l'ho vinto anche io. Nel 2012, WILLIAM SHARP CONTEST “Our land: problems and possibilities, young people’s voices” presentando lo slip stream “I go home. Tomorrow!” Nel 2014, PREMIO DI GIORNALISMO ENRICO ESCHER: mi classifico al 2° posto con menzione speciale per il servizio sulla tecnica di cura oncologica protonterapica e centro di Protonterapia a Catania. Nel 2016, vince il premio per il miglior programma radiofonico universitario 2015 "Terremoto il giorno prima. Pillole di informazione sismica" al quale ho dato il mio contributo con il servizio sul terremoto in Irpinia. Ho presentato un numero indefinito di eventi musicali, tra i quali SONICA di Musica e Suoni, e condotto dirette radiofoniche sottopalco per diverse manifestazioni musicali come il Lennon Festival, moda e concorsi di bellezza. Ho presentato diversi libri di narrativa e politica, anche alla Camera dei Deputati. Ho redatto atti parlamentari alla Camera, Senato, Assemblea Regionale Siciliana e mozioni al Comune di Catania. Vivo per la musica. Adoro leggere. Scrivo per soddisfare un bisogno vitale. La citazione che sintetizza il mio approccio alla vita? Dai "Quaderni di Serafino Gubbio operatore" di L. Pirandello: "Studio la gente nelle sue più ordinarie occupazioni, se mi riesca di scoprire negli altri quello che manca a me per ogni cosa ch'io faccia: la certezza che capiscano ciò che fanno".

Potrebbe interessarti anche

Back to top button