fbpx
BeautyLifeStyleNews in evidenza

Consigli anti-age per un pelle perfetta

La pelle è il nostro biglietto da visita. La pelle racconta la nostra storia. Sul viso si riflettono tutti i nostri stati d’animo: il riso, il pianto, lo stress e le emozioni non si possono trattenere e non si possono mascherare, sono parte integrante della vita, e inevitabilmente lasciano il segno sul nostro volto. Ecco perché la pelle del viso si merita una cura attenta e particolare, ancora di più se si vuole dimostrare qualche anno di meno, l’anti-age è la soluzione.

Alcuni consigli sfatano vecchie credenze e rovesciano verità.
Tutti sanno come struccarsi sia un passaggio necessario fondamentale per preservare la pelle, eppure non tutti sanno che bisogna farlo anche quando non ci si trucca, poiché allo stesso modo bisogna deve detergere la pelle ogni sera per smaltire i residui della crema da giorno prima di applicare quella da notte, ma anche per pulirla dalle sostanze inquinanti, polveri sottili, smog, fumo e tutto ciò che può intaccare la cute.
Ma al tempo stesso non bisogna lavarsi troppo: basta farlo due volte al giorno, dal momento che prodotti schiumogeni o salviettine struccanti, può impoverire le barriere protettive della pelle e predisporla ad aridità e disidratazione.
Siate cauti con i prodotti esfolianti, peeling, gommage, gel detergenti esfolianti, nella speranza di aumentare il turn over cellulare o ridurre la formazione di macchie, il rischio è di assottigliare troppo la pelle esponendola di più ad agenti aggressivi, poiché la pelle diventa fragile e predisposta a disidratazione e rughe. Soprattutto se si superano i 40 anni e le aspettative aumentano.
Sebbene la stagione fredda suggerisce di idratare e curare la pelle, è consigliato usare creme corpose dalla textura ricca solo in caso di pelle secca, bisogna sempre considerare i principi attivi. Ed è per questo che sapere leggere e capire l’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) può fare la differenza. Così come per i medicinali, anche quando si acquista un cosmetico si deve leggere l’etichetta. Ricordate che: nei detergenti è meglio evitare i tensioattivi derivati dalla raffinazione del petrolio; mentre in creme, latti e oli è bene controllare che non ci siano petrolderivati come Paraffinum Liquidum, PEG e PPG, Mineral Oil, Petrolatum. Chi ha la pelle sensibile dovrebbe evitare gli ingredienti allergizzanti ( come il Triclosan) , mentre chi ha problemi di pelle asfittica dovrebbe sapere che i siliconi sì la rendono più levigata, ma depositano in superficie una pellicola chimica che ne ostacola la respirazione, ostacolando i pori.
In ogni caso non usate mai la crema viso sugli occhi, l’epidermide in questa zona è molto sottile e l’uso di prodotti con un’alta concentrazione di attivi favorisce prima la ritenzione idrica e poi la formazione di borse. Invece l’uso del contorno labbra anche sulla zona perioculare può andare bene, un’idea utile se si viaggia e il beauty case deve essere ridotto.
Nell’applicare la crema non dimenticate della zona del collo, non tutti curano questa zona come fanno con il viso. Ma è bene sapere e ricordare che fra tutte è la zona che più rileva l’età ( così come la pelle delle mani) e per questa zona non c’è lifting e intervento che possa risolvere il problema, quindi abbiatene cura, molta cura. Applicate sia il siero che la crema anche sul collo,  mentre sul decolleté, si può usare la crema corpo.
Nello scegliere la crema rispettate le vostre esigenze, ma soprattutto la vostra età. L’epidermide infatti va stimolata a lavorare da sola per ottimizzarne le naturali funzioni di riparazione e difesa. Fondamentale, quindi, usare cosmetici adatti alla propria fascia d’età, non pensate che usando prodotti dedicati alle pelli mature su quelle giovani, migliorino gli effetti o prevengano.
Così come è sconsigliato seguire più terapie contemporaneamente, in ogni caso rispettate sempre i tempi di recupero, ovvero una settimana, prima di sciare, esporsi al sole, fare la sauna o il bagno turco. E mai sottovalutare gli ematomi post filler: vanno protetti con un filtro solare (anche in città) per evitare residui di macchie.

 

 

Tags
Mostra di più

Giada Condorelli

Un incrocio di razze, culture e religioni, fa di me una curiosa cronica. Padre siculo normanno, da Lui eredito creatività ed amore per l'arte in tutte le sue forme. Madre libica di origine armena, da Lei eredito la forza di volontà ed il valore dell'arricchimento reciproco. Una Laurea in Politica e Relazioni Internazionali, un matrimonio d'amore, un Blog e infiniti sogni. Del multitasking ho fatto una filosofia di vita. Appassionata di moda senza esserne schiava, beauty addicted, amante del healthy food, per necessità, con mise en place chic! Foto e lifestyle sono parte integrante delle mie giornate...Pinterest ed Instagram la mia ossessione. Riesco a trovare la bellezza in ciò che vedo e la positività in ciò che accade. "L'eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai" ( Audrey Hepburn )

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.